AGRICOLTURA | martedì 17 settembre 2019 13:24

AGRICOLTURA | 15 giugno 2019, 17:14

San Bernardo, patrono dei Montanari Festa dell'inarpa

Facciamo gli auguri di buona «campagna» a tutti i Mountagnards e Arpian che iniziano la stagione negli alpeggi

San Bernardo, patrono dei Montanari Festa dell'inarpa

Oggi in Valle festeggiamo #SanBernardo d’Aosta, al Colle del Gran San Bernardo nella Chiesa dell’Ospizio, viene celebrata ogni anno una #SantaMessa presieduta dall’Abate mitrato dei Canonici del Gran San Bernardo con la partecipazione del Vescovo di Sion e di tutti i Canonici.

È una celebrazione Eucaristica molto partecipata, nella quale viene ricordato il Santo fondatore della Congregazione. È un appuntamento religioso, che richiama al Colle fedeli Valdostani e Vallesani uniti da secoli di storia e legami religiosi.

Il 15 giugno, San Bernardo per la civiltà montanara e contadina della nostra Valle, è ancora oggi una data importante. Per #SanBernardo, è tradizione che le mandrie salgano negli alpeggi, la famosa “Inarpa”. Nei contratti degli alpeggi, la stagione di monticazione è fissata da sempre tra San Bernardo ( 15 giugno) a San Michele ( 29 settembre). Generalmente anche il personale degli alpeggi viene assunto per periodi di lavoro che vanno da San Bernardo a San Michele, i famosi 100 giorni di alpeggio.

Ricordo benissimo, #Inarpa. Mio nonno era un Mountagnard e questa data assumeva per lui un significato strategico. Ogni anno tutta la sua attività imprenditoriale era finalizzata a preparare l’inarpa, non c’era Santo che tenesse, per il 15 giugno doveva essere tutto pronto. Durante l’autunno e l’inverno negoziava l’affitto del bestiame definendo con i proprietari la “juance” di ogni mucca, confermava e/o rinegoziava con gli Arpian ( i suoi collaboratori  in alpeggio) il “ solerio” lo stipendio, in primavera organizzava il lavoro di manutenzione delle malghe e dei tramuti che si dovevano effettuare  per riparare eventuali danni dell’inverno. Negli anni a tutte queste incombenze, grazie a pressanti norme europee, si sono aggiunti obblighi burocratici, sanitari che oggigiorno stanno soffocando i nostri “Montagnards”.

Queste attività dovevano essere organizzate ed espletate durante i mesi precedenti, per essere pronti per l’inarpa che doveva avvenire, compatibilmente con le condizioni meteo, entro il 15 giugno San Bernardo.

Oggi 15 Giugno, festeggiamo San Bernardo ed Auguriamo buona Inarpa a tutti i Mountagnards ed agli Arpian, con l’impegno di ricordarci dei Mountagnards non solo il 15 giugno!

Per saperne di più leggete:
“La vita negli Alpeggi Valdostani” di Alexis Bétemps ( Ed. Priuli Verlucca)

jean barocco

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore