Aosta Capitale | martedì 22 ottobre 2019 01:36

Aosta Capitale | 14 giugno 2019, 18:08

Aosta: Ati esclusa da gestione Giacosa, 'a noi nessuna comunicazione, mercoledì incontro con il sindaco'

Il bar Du Théatre in via Xavier de Maistre ad Aosta

Il bar Du Théatre in via Xavier de Maistre ad Aosta

"Abbiamo appreso ieri da un social, ovvero la pagina Fb di un assessore comunale, la notizia che il Comune di Aosta ha revocato l'aggiudicazione, avvenuta lo scorso 27 marzo, della concessione del bar du Théatre e del Teatro Giacosa alla nostra associazione temporanea di imprese. Nessuna comunicazione diretta e ufficiale ci è mai pervenuta, non siamo a conoscenza di atti protocollati in tal senso. Possiamo confrontarci da subito con l'Amministrazione comunale e chiarire tutti i passaggi, ma vorremmo sapere di cosa si parla". Così Rocco Schiavone, titolare  della srl '21 grammi' di Roma, commenta la notizia diffusasi giovedì sul 'dietrofront' dell'Amministrazione comunale sulla gara d'appalto vinta dall'Associazione temporanea di imorese composta dalla ditta individuale Gullone Vincenzo di Aosta, società cooperativa 'Dreamlight' di Saint-Vincent e società '21 grammi'.

"A seguito delle verifiche svolte - ha fatto sapere il Comune dopo un'uscita 'estemporanea' dell'assessore alle Finanze Carlo Marzi sulla sua pagina Facebook -  è emersa una posizione di irregolarità nei Durc (Documento unico di regolarità contributiva) relativi a due dei componenti dell'Ati. Di conseguenza, verranno, ora, attivate le segnalazioni d'ufficio alle autorità preposte a indagare su quanto emerso dai controlli di legge". Durc irregolari ad aprile ma regolarizzati in seguito.

L'intenzione della giunta comunale sarebbe quella di "esperire quanto prima una procedura di gara ad evidenza pubblica, in modo che due beni storicamente importanti per la città possano quanto prima tornare a disposizione della collettività", ha asserito Marzi.

"È forte, però - prosegue l'assessore - la volontà politica, condivisa con il presidente Crea della Commissione consiliare competente, di coinvolgere la Commissione stessa nell'estensione di una proposta relativa sia al Teatro Giacosa che al bar du Théâtre che, mantenendo una soluzione congiunta, possa aprirsi anche a idee di valorizzazione del bene che prendano in esame soluzioni progettuali qualitative oltre che quantitative". 

Mercoledì prossimo l'Ati di Gullone, Schiavone e Dreamlight incontrerà il sindaco di Aosta, Fulvio Centoz, per fare il punto della situazione. "Vorremmo anche capire se l'aggiudicazione è stata revocata o è decaduta - sottolinea Schiavone - perchè si tratta di due circostanze ben diverse".

p.g.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore