Salute in Valle d'Aosta | martedì 17 settembre 2019 13:27

Salute in Valle d'Aosta | 13 giugno 2019, 09:41

In aumento la donazione di plasma in Valle d'Aosta

In aumento la donazione di plasma in Valle d'Aosta

Si celebra venerdì 14 giugno in tutta la Valle la Giornata mondiale del donatore di sangue e per l'occasione la Usl VdA ha organizzato un confronto operativo e sugli ultimi dati aggiornati con le associazioni di donatori volontari di sangue valdostane, Avis e Fidas.

L'incontro è fissato per giovedì 13 giugno alle ore 14, presso il Centro trasfusionale dell’Ospedale Parini di Aosta, e vi parteciperanno il Presidente della Giunta Antonio Fosson, il Presidente del Consiglio Valle, Emily Rini, il Direttore sanitario Pier Eugenio Nebiolo e il Direttore della Struttura Complessa Immunoematologia e medicina trasfusionale, Pierluigi Berti oltre al commissario straordinario della Usl, Angelo Pescarmona.

Quanto ai dati diffusi dal Centro Nazionale Sangue (Cns) e dal coordinamento delle associazioni dei donatori, la donazione di plasma risulta in costante aumento in Valle. Nel 2018 sono stati conferiti alle aziende che lavorano il plasma circa 840mila chilogrammi di sangue, 4 mila in più rispetto all'anno precedente. Quasi tutte le Regioni sono in linea con gli obiettivi dettati dal programma nazionale che mira a raggiungere l'autosufficienza nel 2020, con alcune come le Marche e la Sicilia che li hanno superati. Ha raccolto meno dell'80% di quanto programmato, invece, il Molise.

Le regioni in cui si dona più plasma sono Marche, Friuli Venezia Giulia e Valle d'Aosta, che sfiorano o superano i 20 chilogrammi ogni mille abitanti.

 

val. pra.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore