Governo Valdostano | martedì 22 ottobre 2019 01:30

Governo Valdostano | 13 giugno 2019, 09:24

In arrivo le nuove 'biglietterie self-service' nelle stazioni ferroviarie valdostane

In arrivo le nuove 'biglietterie self-service' nelle stazioni ferroviarie valdostane

E' stato avviato dall'Amministrazione regionale il piano di installazione di nove nuove emettitrici self-service nelle stazioni ferroviarie di Donnas, Pont-Saint-Martin, Chatillon, Hone, Nus, Verrès e Aosta per l’acquisto dei biglietti di Trenitalia in Valle d’Aosta.

"Con l’installazione di nove nuove self service migliorerà il servizio all’utenza nelle stazioni sul territorio valdostano - ha dichiarato l’assessore regionale ai Trasporti, Luigi Bertschy (nella foto) - e quest’investimento precede il piano  previsto per la riapertura delle biglietterie nelle stazioni di Pont-St-Martin, Donnas, Hone, Chatillon, Nus. Il posizionamento delle macchine self service è  un obbiettivo raggiunto che sarà di stimolo per continuare a lavorare per migliorare la qualità e l’efficienza del servizio di trasporto ferroviario valdostano".

Saranno in tutto 14 e accettano il pagamento con Pos, banconote e monete. L’acquisto del biglietto è facile e intuitivo:  attraverso un menu, si conclude l’operazione, anche guidati da messaggi audio e luminosi. In vendita, gli utenti potranno trovare  tutte le tipologie di biglietti, dal trasporto regionale alla lunga percorrenza, comprese le Frecce. Le nuove self service si possono utilizzare anche per i cambi di prenotazione, attraverso la semplice lettura del codice a barre del biglietto da cambiare, evitando così qualsiasi inserimento manuale.

I monitor diventano anche un’importante vetrina promozionale per la diffusione di contenuti di promozione turistica del territorio regionale con la diffusione in sei lingue.

Saranno inoltre tutte collegate in rete e il loro funzionamento sarà monitorato in tempo reale rendendo più rapidi e sicuri gli accertamenti, le verifiche tecniche e gli interventi di ripristino. Sistemi antieffrazione, dispositivi di allarme e cassaforte interna ne aumentano la sicurezza contro i furti.

Con il Contratto di Servizio, a partire da dicembre 2019, è previsto un incremento dei servizi nelle stazioni - nuove biglietterie e punti informativi -  a disposizione delle persone, pendolari e turisti, che utilizzano il treno come mezzo di trasporto.

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore