ECONOMIA | mercoledì 17 luglio 2019 15:27

ECONOMIA | 13 giugno 2019, 12:00

Dal 2020 sportelli Catasto decentrati nei Comuni Celva e Agenzia regionale Entrate

Anche in Valle d’Aosta sarà possibile consultare la banca dati catastale e ottenere il rilascio di visure presso gli uffici tecnici comunali: grazie alla collaborazione tra il Celva, il Consorzio degli enti locali della Valle d’Aosta, e la Direzione regionale dell’Agenzia delle Entrate, prende oggi il via il progetto di apertura degli sportelli catastali decentrati

Dal 2020 sportelli Catasto decentrati nei Comuni Celva e Agenzia regionale Entrate

Tutti i cittadini interessati potranno effettuare dal 2020, direttamente nel proprio Comune, le visure catastali che in precedenza potevano essere richieste soltanto presso l’ufficio di Aosta – Territorio dell’Agenzia delle Entrate.  Lo rende noto il Celva.

Il rilascio delle visure da parte dello sportello comunale sarà soggetto esclusivamente al pagamento dei tributi speciali catastali, se dovuti. Il Celva e l’Agenzia delle Entrate prevedono infatti l’attivazione del servizio, in tutti i Comuni aderenti, a partire dal 1° gennaio 2020.

"Per l’attivazione degli sportelli catastali decentrati - spiega Franco Manes, presidente del Celva (nella foto) - saranno stipulate, nelle prossime settimane, specifiche convenzioni tra le Unités des Communes valdôtaines e l’Agenzia delle Entrate, dalla validità triennale ed eventualmente rinnovabili".

Tutti i Comuni, ad eccezione di Aosta, potranno aderire al progetto, manifestando all’Unité di appartenenza la volontà di aprire una propria postazione di sportello catastale decentrato.

red. eco

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore