CRONACA | mercoledì 23 ottobre 2019 05:27

CRONACA | 12 giugno 2019, 12:51

Operazione Geenna: Osvaldo Chabod, segretario comunale di St-Pierre, interrogato dalla Dda a Torino

Osvaldo Chabod

Osvaldo Chabod

Un confronto a 360 gradi sui rapporti tra giunta comunale, uffici tecnici e mondo politico, nonchè sul funzionamento della macchina amministrativa municipale e su possibili 'falle' nel sistema di gestione degli atti e della privacy interna.

Con la sincerità e l'onestà intellettuale che gli sono proprie ha serenamente risposto  alle domande degli inquirenti Osvaldo Chabod, segretario comunale di Saint-Pierre ed ex vicepresidente dell'Union Valdotaine, interrogato per oltre due ore a Torino dai pm della Direzione distrettuale antimafia-Dda che con i carabinieri di Aosta indagano nell'ambito dell'operazione 'Geenna' su una presunta 'ndrina valdostana, inchiesta per la quale è in carcere dal 23 gennaio, insieme ad altre 15 persone (e 13 sono indagate a piede libero), l'ex assessore comunale di St-Pierre Monica Carcea.

Come da lui stesso confermato, Chabod è stato sentito senza la presenza del suo avvocato, dunque in veste di persona al corrente dei fatti. L'interrogatorio risale ad alcuni mesi fa ma se n'è avuta notizia solo ora che le indagini stanno per terminare ed è imminente l'invio, da parte dei magistrati, dell'avviso conclusione indagini (415 bis).

I contenuti dell'interrogatorio sono secretati ma, come per il sindaco Paolo Lavy anch'esso ascoltato a lungo dagli inquirenti, molte domande sono state incentrate sull'attività di Carcea in merito al presunto 'ringraziamento' che secondo la Dda l'ex assessore avrebbe messo in atto in favore dei due maggiori promotori del suo sostegno elettorale, ovvero Antonio Raso e Marco Di Donato, anch'essi indagati e tuttora agli arresti nell'ambito di 'Geenna'.

E intanto proprio questa mattina la Commissione antimafia che dal 10 aprile si è insediata nel Municipio di Saint-Pierre per svolgere l'inchiesta ispettiva prefettizia volta ad accertare eventuali corresponsabilità dell'amministrazione locale nell'ambito dell'inchiesta Geenna (com'è noto analoga Commissione è al lavoro al Comune di Aosta), ha acquisito ulteriori delibere e atti amministrativi di diversi assessorati "meritevoli di approfondimento", secondo i commissari.

patrizio gabetti

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore