Le Messager Campagnard | mercoledì 23 ottobre 2019 05:22

Le Messager Campagnard | 07 giugno 2019, 12:55

Ricco il programma delle manifestazioni del settore agricolo e agroalimentare

Ricco il programma delle manifestazioni del settore agricolo e agroalimentare

Su proposta dell’assessore regionale all'Agricoltura, Laurent Viérin, oggi venerdì 7 giugno la Giunta regionale ha approvato l’organizzazione e la partecipazione a una serie di manifestazioni del settore agricolo e agroalimentare che saranno organizzate a partire dall’estate in ambito regionale, nazionale e internazionale per l’anno 2019.

Nello specifico, ai fini di una più ampia promozione del settore agricolo e agroalimentare, anche in chiave di promozione turistica del territorio, si è programmata la partecipazione alle seguenti iniziative di valenza nazionale e internazionale:

  • Foire savoyarde prevista in Val d’Ysère il 4 agosto 2019;
  • Festival des Momes a Le grand Bornard (Haute Savoie), il più grande evento per target famigliare su territorio francese previsto nel periodo 25-30 agosto;
  • 60ème Foire du Valais prevista a Martigny (CH) dal 27 settembre al 6 ottobre 2019;
  • Salon du goût et terroir che si svolgerà a Bulles (CH) dal 30 ottobre al 4 novembre 2019, salone internazionale dedicato alla filiera enogastronomica, alla quale la Regione Valle d’Aosta partecipa in qualità di invité d’honneur anche in virtù dei rapporti di collaborazione esistenti con la Svizzera e come rappresentante delle comunità alpine;
  • Golosaria, evento di primo piano nelle rassegne dedicate al food e ai laboratori del gusto, previsto a Milano il 26 e 27 ottobre 2019;
  • Toscana Gustando, che si svolgerà a Montepulciano il 9 e 10 novembre 2019, evento internazionale di promozione del settore vitivinicolo, al quale saranno invitate aziende locali valdostane;
  • Fiera del Tartufo bianco d’Alba nelle giornate del 9 e 10 novembre, la cui partecipazione è frutto del protocollo di intesa, finalizzato alla valorizzazione congiunta dei territori Valle d’Aosta – Langhe, approvato con deliberazione della Giunta regionale n. 449 del 5 aprile 2019.

Saranno inoltre proposte sul territorio regionale alcune manifestazioni tematiche, nel corso del secondo semestre 2019, finalizzate a presentare a residenti e turisti, il settore agricolo e agroalimentare attraverso le differenti filiere che lo caratterizzano:

  • La petite ferme, evento di presentazione del settore zootecnico, inserito all’interno della manifestazione Sons et sonnettes dans les Alpes prevista in Aosta nella giornata del 15 settembre 2019;
  • Un evento, in via di definizione, per la valorizzazione delle tradizioni, del mondo rurale e zootecnico, collaterale al Combat final della Bataille des Reines, in programma presso l’arena della Croix noire di Saint-Christophe il 20 ottobre 2018;
  • Un evento, in via di definizione, dedicato al connubio Fontina DOP – Tartufo bianco d’Alba, nell’ambito delle attività di promozione del Modon d’or, che si svolgerà al Forte di Bard il 7 dicembre 2019.

"Attraverso questi interventi mirati e destinati alla promozione della nostra filiera eno-gastronomica di qualità – commenta l’assessore Viérin – abbiamo organizzato un calendario di appuntamenti in fiere e manifestazioni a livello nazionale e internazionale, utili a promuovere le eccellenze della nostra Regione, mettendo in risalto i nostri prodotti e le nostre aziende.

Sono tutte azioni messe in campo per dare impulso alla nostra agricoltura e le sue eccellenze, anche attraverso sinergie importanti con altri prodotti di pregio, come il tartufo d’Alba, che non faranno altro che accrescere la conoscenza e l’apprezzamento per i nostri prodotti".

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore