ECONOMIA | martedì 20 agosto 2019 19:00

ECONOMIA | 22 maggio 2019, 21:26

CONVEGNO ANNUALE DI DIRITTO DEL LAVORO

CONVEGNO ANNUALE DI DIRITTO DEL LAVORO

Dopo il successo riscosso nell’edizione 2018, Confindustria Valle d'Aosta, in collaborazione con AGI Avvocati Giuslavoristi Italiani, il Foro di Aosta Ordine degli Avvocati e l’Ordine dei Consulenti del Lavoro della Valle d’Aosta, con il patrocinio dell’Università della Valle d’Aosta e delle Organizzazioni Sindacali di CGIL, CISL, UIL e Savt, ha organizzato l’edizione 2019 del Convegno Annuale di Diritto del Lavoro.

Il programma prevede tre tavole rotonde intitolate: “Lo chiamavano dignità”, “Dai pony express ai riders di Foodora, come cambia il lavoro in Italia” e “Corte Costituzionale”.

Parteciperanno ai lavori relatori di alto profilo quali:

Prima Tavola Rotonda “Lo chiamavano dignità” Dott.ssa Carla Stefania Riccardi, Coordinatore Dipartimento Politiche del Lavoro e della Formazione Regione Autonoma Valle d’Aosta Prof. Avv. Raffaele De Luca Tamajo, Università di Napoli Federico II – AGI Campania Dott. Massimiliano Fico, Fondazione Studi Consiglio Nazionale Consulenti del Lavoro Consulente del Lavoro in Torino Avv. Andrea Noro, Foro di Aosta

Seconda Tavola Rotonda “Dai pony express ai riders di Foodora, come cambia il lavoro in Italia” Prof. Avv. Paolo Tosi, Università degli Studi di Torino – AGI Piemonte Valle d’Aosta Avv. Daniele Chapellu, Foro di Aosta - Università Cattolica del Sacro Cuore Milano Avv. Silvia Caveri, Foro di Aosta Dott. Luca Fadda, Tribunale di Aosta

Terza Tavola Rotonda “Corte Costituzionale” Prof.ssa Avv. Giovanna Pacchiana Parravicini, Università di Torino – AGI Piemonte Valle d’Aosta Avv. Silvia Ingegneri, Foro di Torino Dott. Mauro Mollo, Tribunale di Torino

Moderano i lavori: Gianpaolo Charrère, Giornalista La Stampa Piero Minuzzo, Giornalista Valle d’Aosta Glocal Prof. Roberto Calvo, Università della Valle d’Aosta

red. eco

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore