CRONACA | lunedì 17 giugno 2019 13:31

CRONACA | 21 maggio 2019, 11:41

Inchiesta appalti: Comune Valtournenche sospende Chiavazza fino a sentenza

Fabio Chiavazza

Fabio Chiavazza

Con delibera n. 79 del 15 maggio scorso l'amministrazione comunale di Valtournenche ha prolungato fino alla sentenza definitiva (entro i tre gradi di giudizio ndr) la sospensione dal servizio di Fabio Chiavazza, l'ex responsabile dell'ufficio tecnico municipale arrestato il 20 novembre 2018 e rimasto in carcere sino 10 maggio scorso nell'ambito dell'inchiesta 'Do ut des' su un giro di corruzione in appalti pubblici.

La delibera firmata dal sindaco, Jean-Antoine Maquignaz, prevede per Chiavazza la "privazione della retribuzione" e "la corresponsione, per il periodo di sospensione cautelare facoltativa, di un'indennità pari al 50 per cento della retribuzione fissa mensile". La decisione tiene conto "del ruolo ricoperto dal dipendente e della gravità dei reati attualmente contestati allo stesso, relativi a fatti commessi in servizio che, qualora definitivamente accertati, potrebbero comportare, in ipotesi, la sanzione disciplinare del licenziamento", oltre a "la risonanza e il pregiudizio che detti reati possono determinare sull'attività dell'Ente nel caso di permanenza in servizio del dipendente".

red. cro.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore