CRONACA | martedì 18 giugno 2019 13:43

CRONACA | 21 maggio 2019, 18:41

Botte e sfruttamento a un dipendente, in due a processo

Il Palazzo di Giustizia di Aosta

Il Palazzo di Giustizia di Aosta

Hanno chiesto e ottenuto il processo con il giudizio abbreviato

Marina Pascal, 34 anni e Roberto Marchetto (50), rispettivamente titolare e gestore di un'azienda agricola di La Salle saranno processati in rito abbreviato in tribunale ad Aosta perchè imputati per intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro.

Il dibattimento davanti al gup Giuseppe Colazingari inizierà il 21 novembre. Sono accusati di aver approfittato dello stato di bisogno di un dipendente, pagandolo 10 euro per 15 ore di lavoro al giorno, di averlo sistemato in una "situazione alloggiativa degradante, ospitandolo in un container" e di aver violato "reiteratamente" la normativa sull'orario di lavoro e i periodi di riposo.

Marchetto è anche imputato per lesioni e minacce. Secondo quanto ricostruito dal pm Carlo Introvigne, il 3 marzo 2018 si sarebbe scagliato contro il dipendente colpendolo con con calci quando era già a terra, provocandogli la frattura della mano (prognosi 30 giorni) e dicendogli "Tanto io so come farti sparire nel letamaio, così non ti troverà più nessuno".

"Io sono stato un datore di lavoro - aveva aggiunto, sempre secondo la ricostruzione degli inquirenti - e so come comportarmi e cosa eventualmente dire. Io non ho più nulla di intestato quindi non mi puoi fare nulla".

red. cro.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore