Aosta Capitale | lunedì 24 giugno 2019 20:29

Aosta Capitale | 18 maggio 2019, 12:48

Aosta: Rinviata di un anno la sperimentazione dei voucher per gli asili nido

Aosta: Rinviata di un anno la sperimentazione dei voucher per gli asili nido

"Lo slittamento di un anno dell’avvio della sperimentazione di una nuova forma di gestione dei servizi della prima infanzia non deve farci perdere di vista l’obiettivo principale che abbiamo sempre avuto chiaro sin dallo scorso anno: salvaguardare la pluralità dell’offerta alla prima infanzia". Così il sindaco di Aosta, Fulvio Centoz, commenta la decisione degli uffici comunali e della Comunità Montana  Monte Emilius di rinviare di almeno 12 mesi l'accreditamento degli asili nido al servizio sperimentale di pagamento tramite un voucher per agevolare le famiglie. L'amministrazione  non è ancora pronta per accedere al servizio, servono formazione e adeguata dotazione di supporto.

"Il nostro scopo è dare risposte chiare alle famiglie - prosegue Centoz - coprire con i servizi quei quartieri come il Cogne e il Dora che sono sprovvisti di nidi pubblici e aumentare la flessibilità del servizio".
Il sindaco ricorda che, come avvenuto per il servizio anziani, anche in questo caso all’esito della gara sulla gestione dei nidi pubblici "avremo un risparmio dato dal ribasso e dal risparmio di Iva (il bando precauzionalmente prevedeva l’Iva al 22% ma avendo partecipato soltanto cooperative sociali l’Iva è agevolata al 5%) che utilizzeremo per integrare e sostenere l’offerta privata alla prima infanzia".
Per Centoz la 'co-progettazione' "formula innovativa e flessibile, già sperimentata, può essere la soluzione giusta in questa fase di transizione e potrà esserlo anche dopo, quando partirà l’accreditamento".
Obiettivi: maggiore distribuzione territoriale dei servizi alla prima infanzia, maggiore flessibilità, innovazione, coordinamento tra offerta pubblica e offerta privata, innalzamento degli standard qualitativi.

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore