CULTURA | giovedì 23 maggio 2019 11:46

CULTURA | 10 maggio 2019, 17:51

I 'piccoli reporter' delle scuole medie Valdigne Mont-Blanc concludono primo anno di giornalismo

L'auditorium di Morgex

L'auditorium di Morgex

Da quest’anno e fino al 2021, gli alunni delle scuole secondarie di primo grado dell’Istituto Valdigne Mont-Blanc di Courmayeur e di Morgex vanno a lezione di educazione ai media e giornalismo. È il risultato del progetto 'PCPEM – Parcours civique & professionnel en montagne', nel quadro del programma Interreg-Alcotra 2014-2020, che prevede la realizzazione di “residenze giornalistiche trasfrontaliere” tra la Regione autonoma Valle d’Aosta e il dipartimento dell’Alta Savoia.

Dopo aver ricevuto un insegnamento teorico sulla ricerca della verità e l'affidabilità delle fonti, il 'fact-cheking' e le fake news, gli alunni hanno imparato i rudimenti del mestiere di giornalista, il reportage e l’intervista, trasformandosi in 'piccoli reporter'.

Il risultato di questo primo anno di residenza per l'Istituzione scolastica Valdigne Mont-Blanc sarà presentato presso l’Auditorium di Courmayeur martedì 14 maggio, dalle ore 17 alle 19: gli alunni di Courmayeur hanno realizzato due giornali cartacei in piccolo formato di 12 pagine ciascuno, un radiogiornale di circa 15 minuti e un telegiornale di circa 20 minuti.

Gli alunni della scuola secondaria di primo grado di Morgex, che hanno realizzato diversi reportage pubblicati su un sito web allestito per la “residenza giornalistica”, presenteranno invece i loro lavori venerdì 17 maggio, dalle ore 17 alle 19.

 

info Regione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore