VIABILITÀ E MOBILITÀ | domenica 18 agosto 2019 01:32

VIABILITÀ E MOBILITÀ | 09 maggio 2019, 22:22

In corso sgombero neve sul valico del Gran San Bernardo

Riapertura al transito prevista per i primi giorni di giugno. Aperto il varco a circa 4 km dal confine con la Svizzera

In corso sgombero neve sul valico del Gran San Bernardo

Prosegue anche lungo la statale 27 “del Gran San Bernardo” l’attività degli operatori specializzati e dei tecnici Anas per liberare dalla neve la sede stradale in vista della riapertura del valico, prevista per i primi giorni di giugno. La statale 27 è stata chiusa al traffico a metà ottobre a partire dal km 26,200, a monte del comune di Saint Rhemy, fino al confine di Stato con la Svizzera, a circa 2.450 metri s.l.m., in vista della stagione invernale.

Il personale Anas ha aperto un varco tra la neve raggiungendo un tratto a circa 4 km dal confine di Stato. Con il procedere della pulizia della strada vengono anche ripristinate le barriere laterali e la segnaletica verticale, rimosse prima della chiusura e stoccate per evitare danneggiamenti dovuti a possibili valanghe.

Le attività sono condotte con frese a turbina che tagliano il fronte di neve che viene eiettata polverizzata a diversi metri di distanza dalla sede stradale. A causa delle intense precipitazioni registrate durante e la stagione trascorsa, l’accumulo di neve ha raggiunto in alcuni punti i 7 metri di altezza.

I tecnici Anas stimano che proseguendo in avvicinamento al confine con la Svizzera, gli accumuli dentro i quali aprire il varco ed effettuare la pulizia potranno superare i 10 metri di altezza.

Anas, società del Gruppo FS Italiane, raccomanda prudenza nella guida e ricorda che l`evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile anche su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all`applicazione “VAI” di Anas, disponibile gratuitamente in “App store” e in “Play store”.

Inoltre si ricorda che il servizio clienti "Pronto Anas" è raggiungibile chiamando il numero verde gratuito 800.841.148. 

red. cro.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore