ECONOMIA | mercoledì 21 agosto 2019 21:26

ECONOMIA | 07 maggio 2019, 20:28

Cara Azienda Artigiana, benvenuta nel mondo di Fondartigianato

Nuove opportunità per le imprese artigiane valdostane. Martedì saranno illustrate ne possibilità di acceso. Attualmente solo 280 aziende in Valle aderiscono a Fondartigianato

Aldo Zappaterra Coordinatore Fondartigianato VdA

Aldo Zappaterra Coordinatore Fondartigianato VdA

Nell’ambito dell’attività della bilateralità dei rapporti fra le organizzazioni artigiane e quelle dei lavoratori dipendenti, è stata recentemente costituita l’articolazione regionale di Fondartigianato così composta.

L’Ebava – Ente Bilaterale Artigiannato Valle d’Aosta è composto da Confartigianato Guillermo Risso, Aldo Zappaterra; CNA Salvatore Addario, Massimo Pesando; CGIL Vilma Gaillard; CISL Jean Dondeynaz; SAVT Guido Corniolo; UIL Ramira Bizzotto. Il coordinatore regionale è stato nominato Aldo Zappaterra.

La costituzione dell’articolazione regionale, l’accordo fra le parti sociali sono gli strumenti per sviluppare sul piano organizzativo la presenza delle aziende all’interno di Fondartigianato. Solamente con l’operatività di Fondartigianato, sarà possibile intervenire presso le aziende, affinché il contributo previsto dalla legge 388/2000 dello 0.30 venga versato al fondo medesimo. Attualmente solo 280 aziende in Valle aderiscono a Fondartigianato. Occorre almeno raddoppiare tale dato e consentire alle imprese interventi di formazione rivolti al proprio personale dipendente, senza ulteriori costi.

Per questo le aziende artigiane della Valle d’Aosta sono invitate alla serata informativa in programma il 14 maggio alle ore 18 presso la saletta del Palazzo regionale di Aosta in piazza Deffeyes 1.

L’incontro sarà l’occasione per attivare nella nostra regione FONDARTIGIANATO.

A partire dalle ore 18, illustreranno le opportunità per le aziende iscritte al Fondo:

Aldo Zappaterra, Coordinatore regionale di Fondartigianato VdA

Giovanna De Lucia, Direttore nazionale di Fondartigianato

Vilma Gaillard in rappresentanza delle organizzazioni sindacali VdA

Massimo Pesando in rappresentanza delle organizzazioni artigiane VdA

Renato Marchiando, Presidente Ordine dei Consulenti del Lavoro VdA

Luigi Bertschy, Assessore regionale alle Politiche del Lavoro, Trasporti ed Affari Europei.

“Nel periodo storico attuale, dove la globalizzazione dei mercati impone al sistema delle imprese, europee ed italiane in particolare, il confronto con un'economia in ascesa e in forte sviluppo (Cina e Sudest asiatico soprattutto) i cui prodotti, a causa del bassissimo costo del lavoro - spiega Aldo Zappaterra - rischiano di apparire per il mercato più appetibili e invitanti, impone la scelta non rinviabile di rafforzare, attraverso politiche mirate e al passo con i tempi, il sistema delle piccole e medie imprese (che rappresenta a tutt'oggi la base del tessuto economico imprenditoriale del nostro paese)”.

Si avverte, inoltre, la necessità di costruire un sistema a rete dove sfruttare il potenziale delle risorse, delle idee, del know-how complessivo di più soggetti, che permetta anche di condividere i rischi e le opportunità di un mercato sempre più competitivo e concorrenziale. La possibilità di dar vita ad una realtà sinergica come questa, comporta il duplice vantaggio di razionalizzare gli sforzi e di massimizzare i benefici, gettando, allo stesso tempo le basi per il rilancio e il consolidamento di un'economia nella quale alle piccole e medie imprese venga riconosciuto il giusto ruolo. Il partner privilegiato attraverso il quale raggiungere tali risultati, può certamente essere individuato in Fondartigianato che idealmente può e deve diventare l'arena nella quale potersi confrontare e dove dibattere, decidere ed operare. Questi sono gli obiettivi che assieme, sinergicamente, è possibile traguardare.

red. eco.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore