AGRICOLTURA | lunedì 24 giugno 2019 20:28

AGRICOLTURA | 07 maggio 2019, 10:30

Nasce la rete Arev degli operatori della carne valdostana

Nasce la rete Arev degli operatori della carne valdostana

L’Association régionale des Éleveurs valdôtains (Arev), sta attuando - nell’ambito del programma di cooperazione Interreg Italia/Svizzera, in collaborazione con il Service de l’Agriculture du Canton du Valais - un progetto di valorizzazione delle carni di razze autoctone denominato Eat biodiversity.

Il progetto prevede la creazione di una Rete di operatori della filiera carne di razze autoctone. Gli operatori che aderiranno alla rete otterranno un compenso proporzionato agli impegni assunti e agli eventuali investimenti.
Dovranno però:

 - rimanere all’interno della rete per un periodo di almeno tre anni dalla chiusura del progetto;

 - fornire informazioni relative alla propria azienda e di provenienza e destinazione delle carni, finalizzate alle attività di comunicazione;

 - utilizzare e divulgare il materiale informativo e promozionale realizzato nell’ambito del Progetto;

 - utilizzare  e commercializzare carne e/o prodotti a base di carne  provenienti da disciplinari gestiti dall’Arev;

 - fornire informazioni sugli aspetti gestionali della lavorazione delle carni e mettere a disposizione materiale biologico, se necessario, per le analisi;

 - effettuare investimenti materiali (vetrine frigo, attrezzature dedicate ecc.)

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore