CRONACA | mercoledì 23 ottobre 2019 15:41

CRONACA | 06 maggio 2019, 15:17

Anas al lavoro per riapertura Colle Piccolo San Bernardo (FOTO GALLERIA)

Anas al lavoro per riapertura Colle Piccolo San Bernardo (FOTO GALLERIA)

Prosegue senza sosta l’attività di sgombero neve operata dalle squadre e dai tecnici Anas lungo il tratto più alto della statale 26 “della Valle d’Aosta”, chiusa a fine ottobre per l’intera stagione invernale. Le copiose precipitazioni sul colle del Piccolo San Bernardo, a 2.200 metri s.l.m., hanno determinato la formazione di uno spesso strato di neve lungo la statale che conduce al valico di confine con il territorio della Savoia, in Francia.

Le nevicate della stagione invernale appena trascorsa hanno fatto registrare accumuli che, in alcuni tratti, raggiungono i 7 metri di altezza.

Le attività vengono condotte con frese a turbina in grado di tagliare il fronte compatto raccogliendo e incanalando la neve che viene quindi eiettata a diversi metri di distanza dalla sede stradale tramite i tubi espulsori. Attualmente le squadre specializzate di Anas sono impegnate lungo la statale nell’apertura di un varco in un tratto a circa 3 km dal confine di Stato e proseguiranno in direzione Francia fino alla riapertura del colle, prevista per la fine di maggio.

Anas, società del Gruppo FS Italiane, raccomanda prudenza nella guida e ricorda che l`evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile anche su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all`applicazione “VAI” di Anas, disponibile gratuitamente in “App store” e in “Play store”. Inoltre si ricorda che il servizio clienti "Pronto Anas" è raggiungibile chiamando il numero verde gratuito 800.841.148.

red. cro.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore