Aosta Capitale | domenica 26 maggio 2019 07:51

Aosta Capitale | 20 aprile 2019, 10:20

Aosta: Ricco il programma per celebrare la Festa della Liberazione

Aosta: Ricco il programma per celebrare la Festa della Liberazione

Il capoluogo regionale si prepara a celebrare il 74esimo anniversario della Liberazione con una serie di iniziative organizzate o patrocinate dall’Amministrazione comunale di concerto con il Comando Militare Esercito Valle d’Aosta, il Comitato valdostano dell’Associazione Nazionale Partigiani d'Italia, le Associazioni combattentistiche e d'Arma, l’Istituto storico della Resistenza e della Società contemporanea in Valle d’Aosta, l’UISP e l’Amministrazione regionale.

Il programma del cerimoniale del 25 Aprile prenderà avvio alle 9,30 nel Cimitero di Aosta con la deposizione di una corona al Sacrario dei caduti in guerra, a cui seguirà la Santa Messa. Successivamente, alle 10,30, verrà deposta una corona al Monumento ai caduti nel Giardino della Rimembranza di via Festaz.

Alle 10,40 le celebrazioni si sposteranno in piazza Chanoux dove si terranno l’alzabandiera, la deposizione di una corona al Monumento del Soldato valdostano e i discorsi celebrativi da parte del presidente dell’Anpi della Lombardia, Tullio Montagna, già senatore della Repubblica Italiana, e del senatore della Valle d’Aosta, Albert Lanièce.

Inoltre, verrà proposta la lettura dei primi sei articoli della Costituzione della Repubblica Italiana a cura di alcuni studenti valdostani: Giada Abbrescia, Lia D’Alessandri, Bin Lin, Nicole Quendoz e Miriam Slaviero - vincitori del concorso regionale “L’Europa di domani” che di recente hanno partecipato al “Viaggio della Memoria” nei campi di concentramento nazisti di Terezìn e di Auschwitz-Birkenau - e Giulia Sartore, nipote di Anna Cisero Dati, staffetta partigiana e per lunghi anni segretaria dell'ANPI regionale.

Nel pomeriggio, alle 16,30, in piazza Chanoux si terrà, invece, il concerto della Banda Municipale di Aosta che precederà la cerimonia dell’ammainabandiera, in programma alle 17,30.

A corollario della celebrazione si terranno alcuni eventi di carattere culturale. In particolare, al termine della cerimonia mattutina all’interno del padiglione del Festival della parola in Valle d'Aosta “Les Mots” si terrà l’esibizione dei cori “Vallée du Cervin”, “CCS Cogne” e “Musica Nostra”.

Alle 14,30 lo stadio “Mario Puchoz” accoglierà il Torneo di Calcio Trofeo “Donato Rosset” riservato alle categorie “Pulcini” e “Veterani”.

Infine, alle 15, con ritrovo sotto i portici di corso Battaglione Aosta, è prevista una passeggiata di istruzione nelle vie del quartiere Cogne dedicate ai protagonisti della Resistenza valdostana guidata dallo storico Paolo Momigliano Levi.

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore