POLITICA | sabato 25 maggio 2019 19:42

POLITICA | 18 aprile 2019, 17:44

Al via riorganizzazione servizi regionali gestione rifiuti

Al via riorganizzazione servizi regionali gestione rifiuti

Incontro proficuo, nella sede dell’assessorato regionale dell’Ambiente, tra i responsabili delle comunità montane per la gestione dei rifiuti urbani e del Servizio idrico integrato, l’assessore all'Ambiente, Albert Chatrian, e i dirigenti dell’Assessorato per una prima valutazione dello stato di attuazione delle disposizioni per la riorganizzazione dei servizi.

"Si è trattato di un primo confronto - si legge in una nota - convocato per valutare lo stato di attuazione della  riorganizzazione, obbligatoriamente prevista dalle norme comunitarie e nazionali, dei relativi servizi attribuiti alla competenza degli enti locali organizzati in sotto ambiti territoriali ottimali (i cosiddetti SUBAto)".

L’Assessore ha annunciato la volontà di programmare nel mese di maggio una serie di incontri con i singoli SubATO per individuare quali misure adottare, quali azioni intraprendere e in quali tempi, per riorganizzare i due settori nel rispetto delle prescrizioni normative vigenti.  

In particolare, ha precisato Chatrian, la legge regionale e il Piano regionale di gestione dei rifiuti prevedono che entro la fine del 2019 il numero di  SubATO venga ridotto dagli attuali nove a cinque. 

Nell’ambito delle norme di attuazione del Nuovo Piano di tutela delle acque dovranno essere aggiornate le disposizioni per giungere alla piena organizzazione del servizio idrico integrato  e ad un’unica modalità di determinazione della tariffa applicata.

Durante l’incontro è emersa, da parte dei Presidenti, la soddisfazione per la generale buona situazione di applicazione delle tariffe dei rifiuti e il grande lavoro che dovrà essere posto in atto per adeguare le modalità di determinazione e di applicazione delle tariffe del Servizio idrico integrato secondo le nuove disposizioni di legge.

red. pol.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore