AMBIENTE | mercoledì 21 agosto 2019 21:23

AMBIENTE | 18 aprile 2019, 08:00

Colonie feline, al via la campagna contro il randagismo

Colonie feline, al via la campagna contro il randagismo

Prende il via la campagna 2019 dedicata alla prevenzione del randagismo felino in Valle d’Aosta: il Consiglio di amministrazione del Celva ha approvato l’elenco delle 11 strutture veterinarie che, per il prossimo triennio, potranno effettuare le attività di sterilizzazione e cura delle colonie feline censite dai Comuni sul territorio regionale. Obiettivo dell’iniziativa è contrastare il fenomeno dei gatti liberi senza proprietario, tutelarne le condizioni di vita e prevenire l’insorgenza di eventuali problematiche di carattere igienico-sanitario.

Tale impegno rientra di un’apposita convenzione siglata da Regione autonoma Valle d’Aosta, Azienda USL della Valle d’Aosta, Celva e Ordine regionale dei Medici Veterinari. L’accordo prevede che le attività di sterilizzazione e cura riguardino esclusivamente i randagi presenti sul territorio dei Comuni che hanno effettuato e trasmesso il censimento delle colonie feline. Tutti i cittadini o referenti di colonia sono invitati a rivolgersi al proprio Comune per eventuali segnalazioni o per la registrazione di colonie feline sul territorio comunale.

Nel corso delle prossime settimane è prevista l’organizzazione di alcuni incontri che coinvolgeranno la polizia locale, i referenti di colonia e la popolazione per un approfondimento sulle attività, sui compiti dei soggetti coinvolti e sulla corretta gestione delle colonie feline.

Centrale è la figura del referente di colonia: è lui, o un altro cittadino incaricato, che – previa l’autorizzazione del Comune - si attiva per la cattura, il trasporto e la consegna dell’animale da sterilizzare e curare presso l’ambulatorio veterinario individuato, per poi recuperarlo e reinserirlo in colonia dopo l’intervento.

Ulteriori informazioni sono sul sito del Consorzio, nella sezione “Progetti - Animali d’affezione”.

info celva

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore