ECONOMIA | martedì 23 aprile 2019 14:44

ECONOMIA | 17 aprile 2019, 10:56

Il 'PMI DAY' della Valle d'Aosta rilancia l'economia 'glocal' per le imprese giovani

Raggiunto l'obiettivo di informare i giovani sul contributo che l’industria dà alla qualità della vita per consentire di integrare lo studio teorico con la realtà produttiva

L'assessore Testolin durante il suo intervento al PMI DAY 2019

L'assessore Testolin durante il suo intervento al PMI DAY 2019

"Rilanciamo la piccola e media economia locale partendo dai giovani, ovvero dal nostro più ottimistico futuro". Lo ha detto Giancarlo Giachino, presidente di Confindustria VdA, presentando al Cineteatro 'De la Ville' di Aosta la decima edizione del 'PMI DAY' in Valle.

Si è trattato dell'evento conclusivo del Progetto 'PMI DAY', che viene organizzato a livello nazionale dalla Piccola Industria di Confindustria e si svolge nell’ambito della Settimana della Cultura d’impresa, promossa dalla Commissione europea, con l’obiettivo di rafforzare la percezione del ruolo sociale dell’impresa, mostrando la passione e le competenze che appartengono al mondo produttivo e portando oltre i cancelli delle aziende i valori della cultura imprenditoriale.

L’obiettivo dell'evento, raggiunto anche quest'anno, era quello di informare i giovani sul contributo che l’industria dà alla qualità della vita per consentire di integrare lo studio teorico con la realtà produttiva in modo che i giovani studenti possano capire quali sono le figure professionali di cui il mondo del lavoro ha bisogno e, magari, scegliere un percorso formativo che vada in questa direzione.

Dopo il breve intervento di saluto del Presidente del Comitato Piccola Industria di Confindustria Valle d’Aosta, Edy Incoletti, sul palco del De la Ville si sono avvicendati il Presidente di Confindustria VdA, Giancarlo Giachino; Tiziano Maino, Componente del Gruppo di Lavoro Nazionale PMI DAY e Coordinatore Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta; gli assessori regionali Chantal Certan, Luigi Bertschy, Renzo Testolin e, infine, il Presidente della Giunta, Antonio Fosson.

Tutti i relatori hanno concordato sulla necessità di fare sistema 'glocal', ovvero globale e nel contempo locale, per riuscire finalmente a rilanciare i diversi settori della ricerca, della formazione e dello sviluppo economico delle tante realtà produttive valdostane.

Anche per la decima edizione, come già lo scorso anno (quando vi presero parte 25 imprese), in rapporto alla dimensione territoriale l'Associazione valdostana è risultata la prima in classifica, a livello nazionale, in termini di partecipazione al PMI DAY.

 

red. eco.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore