AMBIENTE | mercoledì 26 giugno 2019 05:04

AMBIENTE | 13 aprile 2019, 17:00

Domenica delle palme col giaccone e a rischio pioggia

Domenica delle palme col giaccone e a rischio pioggia

Fino a lunedì prossimo il tempo si mantiene variabile e fresco, con un picco più freddo e debolmente perturbato la Domenica delle Palme. 

Spiega l'Uffico meteo che l’Europa con l’Italia e naturalmente la Valle d’Aosta sono interessate in questi giorni da alcuni cicloni, nuclei di bassa pressione chiusi che, in una sorta di girotondo con moto antiorario, si propongono e ripropongono procurando l’alternanza di nubi e schiarite caratteristica dei prossimi giorni.

Il base al contesto già fresco nel quale questi nuclei di bassa pressione andranno a inserirsi e a manifestarsi, quel che attende la Valle d’Aosta è uno scenario dche prevede sensibile abbassamento delle temperature, soprattutto domenica e, in generale, alternanza tra cieli grigi e schiarite più o meno ampie, con qualche possibile piovasco.

In particolare, le ipotesi più attendibili descrivono un sabato per gran parte "bello" e una domenica più freddolosa.

I termometri resteranno generalmente tarati sulle medie dei giorni scorsi con minime al mattino intorno ai 3 o 4 °C e le massime intorno ai 20° C in presenza di sole o i 15°C in sua assenza.

La previsione più severa potrà riguardare proprio la domenica delle palme quando il deciso ingresso di aria più fredda determinerà piogge più diffuse e a tratti moderate e, dato il sensibile calo termico, nuove possibili nevicate anche a partire da 800 metri.

Riguardo, invece, alle previsioni per la settimana Santa e per la Pasqua conviene mantenersi cauti e attendere con pazienza che, con il passare dei giorni, i modelli e quindi i previsori, si schiariscano bene le idee.

red. cro.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore