Aosta Capitale | giovedì 20 giugno 2019 15:57

Aosta Capitale | 12 aprile 2019, 16:06

Aosta: Comune, Rfi e Regione al lavoro per la riqualificazione della stazione ferroviaria

Aosta: Comune, Rfi e Regione al lavoro per la riqualificazione della stazione ferroviaria

"Operiamo per riorganizzare urbanisticamente in maniera più funzionale e rispondente alle diverse esigenze un’area che rappresenta uno dei perni intorno a cui ruota la viabilità cittadina". Così il sindaco di Aosta, Fulvio Centoz, al termine di un incontro organizzato ieri per analizzare i progetti in essere e quelli futuri per lo sviluppo del sistema ferroviario regionale e della stazione in piazza Manzetti. Stazioni e passaggi a livello sono stati infatti oggetto del confronto tra Comune di Aosta, Regione e Rete Ferroviaria Italiana, rappresentati dal sindaco Centoz, dall’assessore regionale agli Affari europei e Trasporti, Luigi Bertschy e dai dirigenti di RFI Rosa Frignola, Filippo Catalano e Marco Marchese, accompagnati dai rispettivi tecnici.

L’attenzione si è focalizzata, in particolare, sulla stazione di Aosta, attraverso un sopralluogo al quale hanno preso parte anche gli assessori comunali all’Ambiente e Urbanistica, Delio Donzel e ai Lavori pubblici, Antonino Malacrinò. "E’ stata l’occasione per fare il punto sul progetto di riqualificazione della stazione ferroviaria di Aosta - ha sottolineato Centoz - e definire i passaggi necessari alla stipula di una convenzione tra Comune e RFI per la regolamentazione degli aspetti operativi e gestionali necessari all’avvio dell'intervento".

Il primo cittadino del Capoluogo regionale evidenzia inoltre che si tratta di "un progetto complesso, da realizzare nell’ambito del bando Periferie”, e che, in sintesi, prevede lo spostamento della rotatoria e la sistemazione completa della piazza, con la creazione di spazi verdi, la revisione dei parcheggi, la creazione di una corsia di carico/scarico per i passeggeri, nuove fermate per il trasporto pubblico di linea, l’estensione del sottopasso verso Nord con l’installazione di un ascensore alternativo alla rampa di scale e il rifacimento del parcheggio cintato accanto alla stazione dove troveranno posto i taxi.

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore