CRONACA | martedì 23 aprile 2019 14:47

CRONACA | 11 aprile 2019, 15:19

Escursionista biellese scomparso a Cervinia, appello dei familiari

Giordano Donà nel giorno della scomparsa

Giordano Donà nel giorno della scomparsa

E' scomparso dal 28 marzo nel comprensorio montano di Cervinia, lo scialpinista biellese Giordano Donà, di 66 anni.

Aveva preso la funivia che da Cervinia sale a Plan Maison, poi da lì si era diretto verso Cime Bianche, alla funivia di Plateau Rosa. Da lì se ne sono perse le tracce nonostante giorni di assidue ricerche. Ora il genero di Donà, Stefano Lovison, fa il seguente appello:
"Nella foto l’immagine delle telecamere della biglietteria di come era vestito quella mattina. Alla partenza da Cervinia ha parlato con una guida alpina che conosceva, comunicandogli che il suo obbiettivo di giornata era arrivare al Breithorn. Con la stessa guida si sono trovati all’uscita della funivia del Plateau Rosa intorno alle 9.15-9.30, dove si sono salutati . L’ultimo segnale del suo telefono è stato localizzato nella zona del Ghiacciaio del Teodulo, in territorio svizzero. Chiedo a chiunque lo avesse incontrato o visto in quella giornata di mettersi in contatto con le forze dell’ordine di Cervinia (Guardia di Finanza /Carabinieri) e contattarmi al seguente numero +39 333 2231647. Qualsiasi notizia ci sarà utile".

p.g.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore