CRONACA | lunedì 22 aprile 2019 12:51

CRONACA | 10 aprile 2019, 14:49

Mobilio 'regionale' scomparso, esposto in Corte dei conti

La sede della Corte dei conti in piazza Roncas ad Aosta

La sede della Corte dei conti in piazza Roncas ad Aosta

Dopo la denuncia in procura il consigliere regionale Stefano Ferrero (Mouv') ha presentato anche un esposto alla Corte dei Conti della Valle d'Aosta in merito alla presunta sparizione di mobili e arredi di pregio che fino al 2009 si trovavano nell'allora sede di rappresentanza della Regione a Parigi, l'Espace Vallée d'Aoste, e che sarebbero poi stati inseriti negli inventari dell'Associazione Forte di Bard.

Si tratta di tavoli, armadi, mobili e sedie in noce, con inserti in vetro e ferro, realizzati da un artigiano valdostano e acquistati per una spesa di svariate decine di migliaia di euro. L'amministrazione regionale - a seguito di un'interpellanza discussa in aula - si è attivata per scoprire dove siano finiti gli arredi. 

ansa-rava

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore