Governo Valdostano | giovedì 20 giugno 2019 16:03

Governo Valdostano | 26 marzo 2019, 08:32

Caso Cassella-UniVdA, Giunta al lavoro per garantire serenità corsi di studi

La sede aostana dell'UniVdA

La sede aostana dell'UniVdA

Protagonista, e non sarebbe potuto essere altrimenti, la querelle tra Rettore, corpo docenti e amministrativi, alla riunione del Consiglio di presidenza dell'Università della Valle d'Aosta riunitosi nel pomeriggio di ieri lunedì 25 marzo.

"Nella discussione dei primi punti all’ordine del giorno -  si legge in una nota - sono emerse le insanabili posizioni di divergenza di vedute tra il Rettore, Fabrizio Cassella e la maggioranza dei docenti, la componente amministrativa e quella degli studenti. Dopo un’ampia discussione, il Consiglio dell’Ateneo ha deciso di delegare il Presidente della Giunta, Antonio Fosson e l’assessora all’Istruzione, Università, Ricerca e Politiche giovanili Chantal Certan, ad avviare i necessari approfondimenti giuridico-amministrativi per permettere e assicurare all’Università della Valle d’Aosta di proseguire la corretta e proficua attività accademica".

Durante la seduta inoltre "si è deliberato in merito al conferimento dell’incarico di Direttore generale: un avviso di selezione sarà dunque bandito in considerazione del fatto che l’attuale incarico terminerà il 7 aprile. Sono state inoltre approvate le procedure per la costituzione della Commissione etica di Ateneo il cui mandato era scaduto lo scorso agosto".

Il Consiglio ha inoltre approvato la proposta di deliberazione relativa alla 'determinazione in merito all’attivazione del Corso di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno didattico degli alunni con disabilità'. L’approvazione è subordinata alla risposta, da parte del MIUR, della richiesta di autorizzazione tardiva che l’UniVdA  ha indirizzato  al Ministro dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca Marco Bussetti ad inizio marzo 2019, in quanto l’Università non si era accreditata ad ottobre 2018, termine ultimo per poter attivare le prove selettive del mese di aprile 2019.

E’ stata deliberata l’attivazione di una procedura valutativa per un posto di professore universitario di ruolo di prima fascia in economia aziendale.Il Consiglio ha infine istituito una borsa di studio in ricordo della studentessa Clara Messuerotti.

red. pol.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore