AMBIENTE | giovedì 20 giugno 2019 16:11

AMBIENTE | 25 marzo 2019, 18:00

A Morgex cabina di regia per le azioni contro i danni dei cambiamenti climatici

A Morgex cabina di regia per le azioni contro i danni dei cambiamenti climatici

Morgex 'campo di battaglia' nella lotta contro gli effetti dannosi dei cambiamenti climatici. Il quarto comitato di pilotaggio del progetto 'Adapt Mont-Blanc. Adattamento della pianificazione territoriale ai cambiamenti climatici nell'Espace Mont-Blanc' sarà infatti ospitato domani nel Centro studi Natalino Sapegno di Morgex.

Finanziato dal Programma europeo di cooperazione territoriale Alcotra Italia-Francia 2014-2020, è coordinato dal dipartimento regionale dell'Ambiente (ente capofila). "Momenti come questi rappresentano occasioni di rilievo scientifico e di confronto, in questo caso tra realtà transfrontaliere con molti elementi in comune, dalle quali posso emergere gli elementi utili per programmare e pianificare le scelte di oggi e le prospettive del domani, per orientare quindi le politiche e gli interventi", dichiara l'assessore all'Ambiente, Albert Chatrian.

Il progetto, fa sapere l'assessorato, "consentirà di adattare il tema delle risposte locali ai cambiamenti climatici in un contesto transfrontaliero, con l'obiettivo pragmatico di individuare un piano d'azione e strategie comuni".

Sono partner del progetto la struttura regionale Pianificazione territoriale, il Comune di Courmayeur, la Communauté de communes Vallée de Chamonix Mont-Blanc, il Centre national de la recherche scientifique e il Canton du Valais. All'evento parteciperanno, come vice-presidenti dell'Espace Mont-Blanc, l'assessore Chatrian, Eric Bianco, capo del Service de l'économie, du tourisme et de l'innovation du Canton du Valais, Eric Fournier, presidente della Communauté de communes de la Vallée de Chamonix-Mont-Blanc.

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore