Varie cronaca | giovedì 20 giugno 2019 07:55

Varie cronaca | 18 marzo 2019, 13:09

Consigliere Gerandin (Mouv) interrogato in Procura come teste inchiesta lettere Casinò

Elso Gerandin

Elso Gerandin

"In questa vicenda non c'è nulla di segreto, si tratta di atti pubblici di cui nessuno può negare l'esistenza".

Così il consigliere regionale Elso Gerandin (Mouv'), che questa mattina è stato sentito dal pm Luca Ceccanti come persona informata sui fatti nell'ambito dell'inchiesta sulle lettere di garanzia inviate nel 2014 dall'allora presidente della Giunta Augusto Rollandin a tre banche creditrici della Casinò de la Vallee spa per 19 milioni di euro. Rollandin è accusato di abuso d'ufficio continuato.

Gerandin, che era già stato critico nei confronti di quelle lettere di patronage, e' rimasto in procura per circa un'ora e mezza rispondendo alle domande del pm. Tra venerdì scorso ed oggi sono stati sentiti anche alcuni funzionari ed ex funzionari dei tre istituti di credito: Bccv, Banca Passadore e Banca Popolare di Sondrio.

red. cro.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore