CRONACA | mercoledì 26 giugno 2019 05:05

CRONACA | 18 marzo 2019, 17:35

La discussione consiliare sulle lettere di Rollandin alle banche 'riesumata' dalla Procura

Ego Perron

Ego Perron

Elso Gerandin ed Ego Perron mai avrebbero immaginato che di quel confronto avuto in aula consiliare il 9 ottobre 2014, sulla legittimità delle lettere di patronage inviate dall'allora Presidente della Giunta Augusto Rollandin a tre banche creditrici della Casino Spa, avrebbero dovuto quattro anni e mezzo dopo darne spiegazione a un magistrato penale.

E invece oggi dopo il consigliere di Mouv' anche l'ex assessore regionale alle Finanze ha dovuto sedersi di fronte al pm Ceccanti e ribadire all'inquirente - che accusa Rollandin di abuso di ufficio continuato - quanto disse in Consiglio rispondendo all'interpellanza di Gerandin, ovvero che quelle lettere a suo modo di vedere "sono legittime e soprattutto sono lettere che in qualche modo il Presidente poteva assolutamente firmare perche' rientrava nelle sue competenze". Il pm Ceccanti ha sentito Perron come persona informata sui fatti nell'ambito dell'inchiesta sulle tre missive di garanzia inviate nella primavera di cinque anni fa da Rollandin alla Bccv, a Banca Passadore e a Banca Popolare di Sondrio, creditrici per 19 milioni di euro della Casino' de la Vallee spa. Il Presidente si faceva garante a nome della Regione del buon fine dei mutui.

"Non era necessario - ha precisato Perron prima al pm poi ai cronisti - un atto deliberativo a monte, perche' il Presidente aveva la competenza esclusiva sulle partecipate ed erano lettere che comunque non vincolavano l'amministrazione regionale. Andavano nella direzione di ribadire agli istituti bancari l'interesse generale, globale, che la casa da gioco rivestiva per l'amministrazione regionale". Secondo la procura invece Rollandin non aveva i poteri per impegnare l'ente pubblico a farsi garante della Casa da gioco quando invece scriveva "nell'ipotesi di una perdita del controllo, ci impegniamo sin d'ora a procurarvi adeguate garanzie sostitutive".

Per saperne di più

http://www.valledaostaglocal.it/2019/03/16/leggi-notizia/argomenti/cronaca-4/articolo/discusse-in-consiglio-valle-cinque-anni-fa-le-lettere-segrete-di-rollandin-alle-banche-creditrici.html

p.g.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore