Consiglio Valle | domenica 19 maggio 2019 21:15

Consiglio Valle | 13 marzo 2019, 18:29

Approda in aula Consiglio Valle in aula disegno legge ludopatia

Approda in aula Consiglio Valle in aula disegno legge ludopatia

Due proposte di legge - la prima su misure di prevenzione e contrasto alla ludopatia e la seconda sul Garante per l'infanzia e l'adolescenza - sono al centro della prossima riunione del Consiglio regionale della Valle d'Aosta, in programma martedì 19, mercoledì 20 e giovedì 21 marzo. L'ordine del giorno è composto da 43 oggetti, tra cui sei interrogazioni, otto interpellanze, 18 mozioni e quattro risoluzioni.

L'Assemblea è inoltre chiamata a nominare i Revisori dei conti incaricati del controllo della contabilità della Regione per l'esercizio 2018.

Per quanto attiene alle interrogazioni, quattro sono state depositate dal gruppo Lega Vallée d'Aoste e riguardano: stato attuale dell'opera di realizzazione del vallo di La Saxe a Courmayeur; assunzione da parte dell'Azienda Usl di personale tramite la Federazione dei volontari del soccorso; problematiche relative alla mancanza di riscaldamento in alcuni locali della Autoporto Valle d'Aosta Spa; stato della procedura di riorganizzazione della struttura regionale. Il gruppo Mouv' ha presentato le restanti due interrogazioni (notizie dei tempi di attesa per l'effettuazione di visite specialistiche inerenti l'effettuazione di test su attenzione e memoria, criteri per l'individuazione dei responsabili dei servizi del reparto di ginecologia e ostetricia).

In merito alle interpellanze, due sono del gruppo Adu (azioni per contrastare i pericoli da elettrosmog e misure per contenere i finanziamenti per i lavori di ristrutturazione dell'aeroporto di Aosta), tre della Lega VdA (interventi per l'adozione di provvedimenti previsti dall'articolo 143 del Testo unico degli enti locali nei confronti del Comune di Aosta; applicazione delle norme per la determinazione dei canoni di affitto degli alloggi di edilizia residenziale pubblica; procedure per il reclutamento di personale docente presso l'Università della Valle d'Aosta), tre del Mouv' (emanazione di norme per le installazioni private all'interno di beni culturali regionali; attivazione da parte dell'Ateneo valdostano di una procedura valutativa per un posto di professore universitario di ruolo associato per profilo "Storia contemporanea"; presentazione di un progetto di legge per la gestione dei servizi socio-assistenziali). (ANSA).

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore