INTEGRAZIONE E SOLIDARIETÀ | venerdì 19 luglio 2019 02:19

INTEGRAZIONE E SOLIDARIETÀ | 10 marzo 2019, 14:35

I progetti Sprar accoglienza migranti sono finanziati dal Ministero

Mario Borgio, sindaco di Saint Vincent capofila progetto Sprar in Valle

Mario Borgio, sindaco di Saint Vincent capofila progetto Sprar in Valle

"I Comuni che ospitano i Centri di accoglienza straordinaria non sostengono alcun costo diretto in quanto la gestione dei Centri è totalmente sostenuta dal Ministero dell’interno". Lo ha reso notoil presidente della Regione, Antonio Fosso, precisando che "i Comuni che li ospitano hanno percepito negli anni scorsi un contributo annuo da parte dello Stato di 500 euro per ogni migrante ospitato".

Per quanto riguarda i progetti SPRAR, invece, la struttura degli affari di prefettura non dispone dei dati richiesti in quanto il rapporto è diretto tra i Comuni interessati e il servizio centrale del Ministero dedicato allo SPRAR.

"Da un contatto telefonico con il Segretario comunale di Saint-Vincent, Comune capofila del progetto che vede coinvolti anche i Comuni di Champorcher e di Saint-Rhémy-en-Bosses, si rileva- ha aggiunto Fosson - che la quota di cofinanziamento prevista a carico dei Comuni ammonta a 8.500 euro annui complessivi per le manutenzioni delle strutture previste nel progetto e a 5.000 euro annui complessivi per gli oneri di un revisore dei conti".

Peraltro, i Comuni possono “scaricare” sul progetto una quota parte del costo del personale comunale impegnato nel progetto, per un massimo di 14.000 euro annui complessivi. Questo è quanto prevede il Sistema SPRAR; i costi reali non sono ancora disponibili in quanto sono al momento in fase di rendicontazione per l’anno 2018, ma ripeto non sono dati che i Comuni devono comunicare alla Regione, ma direttamente al Ministero dell’interno.

Il servizio di accoglienza a favore di cittadini stranieri è stato oggetto di un'interrogazione posta dal gruppo Lega Vallée d'Aoste nella seduta consiliare del 6 marzo 2019. In particolare, il gruppo ha chiesto quali siano stati i costi, dall'aggiudicazione del bando ad oggi, per le Amministrazioni comunali valdostane che hanno ospitato sul proprio territorio un Centro di accoglienza straordinario.

red. pol.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore