ECONOMIA | giovedì 21 marzo 2019 07:36

ECONOMIA | 08 marzo 2019, 11:30

In un contesto economico che resta decisamente preoccupante rimbalzo della produzione industriale: gennaio +1,7%

In un contesto economico che resta decisamente preoccupante  rimbalzo della produzione industriale: gennaio +1,7%

L’indice Istat della produzione industriale ha fatto registrare in gennaio un rimbalzo dell’1,7% dopo quattro variazioni mensili negative. Questo dato si inserisce tuttavia in un quadro statistico di inizio 2019 prevalentemente negativo. I tassi di disoccupazione generale e giovanile in gennaio sono in aumento. Il clima di fiducia delle imprese è in calo sia in gennaio che in febbraio, le immatricolazioni di autovetture sono calate del 7,4% in gennaio e del 2,4% in febbraio. Il clima di fiducia dei consumatori, dopo una crescita in gennaio, è di nuovo in calo in febbraio.

L’indicatore anticipatore dell’Istat fa registrare in febbraio una nuova contrazione. L’unico segnale positivo viene dalle vendite del commercio al dettaglio (+0,5% congiunturale in gennaio). Appare quindi veramente difficile che il segnale positivo che viene dal dato sulla produzione industriale in gennaio diffuso oggi dall’Istat indichi una possibile inversione di tendenza. Questo dato si inserisce infatti in un contesto negativo compatibile con un nuovo calo congiunturale del Pil nel primo trimestre 2019, che sarebbe il terzo consecutivo e segnerebbe il passaggio dalla recessione tecnica alla recessione conclamata per l’economia italiana.

red. eco.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore