FEDE E RELIGIONI | mercoledì 22 maggio 2019 17:44

FEDE E RELIGIONI | 05 marzo 2019, 00:10

OGGI martedì 5 marzo saint Adrien

“Ho visto cosa fanno agli uomini, le torture più sofisticate. Donne e bambini vengono venduti. Per questo prima di rimandarli indietro bisogna pensarci bene bene”(Papa Francesco)

OGGI martedì 5 marzo saint Adrien

AGENDA DEL VESCOVO DI AOSTA MONS. FRANCO LOVIGNANA

Lunedì 4 e martedì 5 marzo
Santuario di Vicoforte
Riunione della Conferenza Episcopale Piemontese

Mercoledì 6 marzo
Cattedrale - ore 18.00
S. Messa per il conferimento delle Ceneri

Venerdì 8 marzo
Vescovado - mattina
Udienze

Curia Vescovile - ore 15.00
Riunione del Consiglio diocesano per gli affari economici

Sabato 9 marzo
Cattedrale - Pont Suaz - ore 6.00
Pellegrinaggio mensile a N.-D. de Pitié

Vescovado - pomeriggio
Udienze

Lunedì 11 marzo
Priorato di Saint-Pierre - mattino
Ritiro del clero

Mercoledì 13 marzo
Vescovado - mattino
Udienze

Parrocchia di Sant'Anselmo - ore 18.00
Santa Messa per la prima Stazione quaresimale

•Le Messager Valdotain ricorda martedì 5 marzo saint Adrien
La Chiesa onora   Sant' Adriano di Cesarea Martire

A Cesarea in Palestina, sant’Adriano, martire, che, durante la persecuzione dell’imperatore Diocleziano, nel giorno in cui gli abitanti erano soliti celebrare la festa della Fortuna, per ordine del governatore Firmiliano, fu per la sua fede in Cristo dapprima fu gettato in pasto a un leone e poi sgozzato con la spada.

Subì il martirio con Eubulo il 5 o 7 marzo 309, «sesto anno della persecuzione», secondo la testimonianza di Eusebio. Essendo venuti ambedue a Cesarea in Palestina per aiutare i martiri di quella città, i due santi furono scoperti e, per aver confessato la loro fede, furono condannati alle belve. Adriano, dopo essere stato gettato in pasto ad un leone, fu finito con la spada. Nei sinassari greci il giorno 7 o 8 maggio è celebrata la festa dei ss. mm. Eubulo e Giuliano, ma è chiaro, come ha acutamente osservato il Delehaye, che sotto questo secondo nome si nasconde una corruzione del nome di Adriano. Qualche cosa di analogo è accaduto nel Martirologio Geronimiano, dove fra i santi ricordati il 5 marzo sono menzionati Adriano ed Euvolo, il cui nome appare corrotto nei codd. secondo la pronunzia bizantina.

Il sole sorge alle ore 7,01 e tramonta alle ore 18,12.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore