FEDE E RELIGIONI | mercoledì 22 maggio 2019 17:40

FEDE E RELIGIONI | 03 marzo 2019, 00:10

OGGI domenica 3 marzo saint Marin

“Ho visto cosa fanno agli uomini, le torture più sofisticate. Donne e bambini vengono venduti. Per questo prima di rimandarli indietro bisogna pensarci bene bene”(Papa Francesco)

OGGI  domenica 3 marzo saint Marin

AGENDA DEL VESCOVO DI AOSTA MONS. FRANCO LOVIGNANA

Lunedì 4 e martedì 5 marzo
Santuario di Vicoforte
Riunione della Conferenza Episcopale Piemontese

Mercoledì 6 marzo
Cattedrale - ore 18.00
S. Messa per il conferimento delle Ceneri

Venerdì 8 marzo
Vescovado - mattina
Udienze

Curia Vescovile - ore 15.00
Riunione del Consiglio diocesano per gli affari economici

Sabato 9 marzo
Cattedrale - Pont Suaz - ore 6.00
Pellegrinaggio mensile a N.-D. de Pitié

Vescovado - pomeriggio
Udienze

Lunedì 11 marzo
Priorato di Saint-Pierre - mattino
Ritiro del clero

Mercoledì 13 marzo
Vescovado - mattino
Udienze

Parrocchia di Sant'Anselmo - ore 18.00
Santa Messa per la prima Stazione quaresimale

•Le Messager Valdotain ricorda domenica 3 marzo saint Marin
La Chiesa onora  Santa Camilla di Auxerre Vergine

Ericio, monaco di Auxerre vissuto nel sec. IX, nel suo opuscolo sui Miracula S. Germani narra che il corpo del santo vescovo fu accompagnato da Ravenna in Francia da un folto gruppo di fedeli. Tra questi vi erano le cinque vergini sorelle Magnenzia, Pallasia, Camilla, Massima e Porcaria; le prime tre morirono durante il viaggio prima di arrivare ad Auxerre e sulle loro tombe furono edificate delle chiese, ben presto frequentate dal popolo che le venerava come sante.

Ad Escoulives, presso Auxerre, esisteva veramente una chiesa dedicata a Camilla, il cui corpo fu poi bruciato dai calvinisti durante le guerre di religione, ma è incerto se la santa sia vissuta al tempo di s. Germano, sia perché nella Vita più antica del santo non si parla delle cinque sorelle, sia perché la notizia di Ericio è in contraddizione con la tradizione riguardante la festa di Camilla. Questa, infatti, è venerata il 3 marzo, mentre secondo Ericio sarebbe morta tra il 31 luglio e il 30 settembre (e più precisamente verso la fine di settembre), cioè tra la morte di s. Germano a Ravenna e la sua sepoltura ad Auxerre. In conclusione, pur ritenendo storica l'esistenza di Camilla, va detto che le sue relazioni con s. Germano furono probabilmente inventate da Ericio per dare maggior lustro al famoso vescovo.

Il sole sorge alle ore 7,03 e tramonta alle ore 18,12.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore