ATTUALITÀ | lunedì 18 marzo 2019 23:35

ATTUALITÀ | 03 marzo 2019, 17:00

Esoterismo, misteri e leggende incredibili

Un senso di mistero mi invase il cuore e la mente, quella percezione del mondo come una pelle sottile su organi e ossa sconosciuti. (Stephen King)

Esoterismo, misteri e leggende incredibili

A 40 km da Torino, sul monte Pirchiriano, si erge uno dei monumenti più suggestivi e misteriosi del Piemonte: la meravigliosa Sacra di San Michele.

Questa imponente abbazia nel cuore della Val di Susa ha alle spalle una storia antichissima, un luogo unico nel quale coesistono esoterismo, misteri e leggende incredibili.

All’interno del santuario si trovano numerosi simboli esoterici, individuabili innanzitutto sul Portale dello Zodiaco. Qui si possono osservare le raffigurazioni dei dodici segni zodiacali, costellazioni, soggetti biblici (Caino e Abele), ma anche scene macabre e peccaminose, quali due donne che allattano quattro serpenti, tre persone furibonde che si strappano i capelli a vicenda, busti umani cui si innestano code di pesce oppure il serpente con la faccia del diavolo, attorcigliato attorno a una spada sinuosa.

Linea Michelita.

Un’altra leggenda riguarda la Linea Michelita, meglio conosciuta anche come la misteriosa linea di San Michele. Questa linea, lunga circa 2000 km, unisce sette monasteri e si estende dall’Irlanda a Israele, passando per Gran Bretagna, Francia, Piemonte, Puglia e Grecia.

Il fatto incredibile è che la linea è perfettamente allineata e collega i più importanti luoghi di culto, dedicati all’arcangelo Michele.

Perché San Michele? Secondo la leggenda, è San Michele a cacciare il demonio all’inferno con un colpo di spada. Si creò così la linea immaginaria, dotata di un enorme campo energetico proveniente dal centro della terra.

Secondo gli esperti, il punto energetico nella Sacra di San Michele sarebbe sotto una piccola piastrella, posta all’ingresso dell’abbazia, facilmente distinguibile in quanto più chiara rispetto alle altre piastrelle…

Scoppiò quindi una guerra in cielo: Michele e i suoi angeli combattevano contro il drago. Il drago combatteva insieme con i suoi angeli, ma non prevalsero e non ci fu più posto per essi in cielo. (Apocalisse di San Giovanni 12, 7-8 – Sacra Bibbia, Nuovo Testamento)

a cura di …..     Maurizio Platone

Ulteriori approfondimenti nel mio blog: www.astrologiadiplatone.com

Seguimi su: https://www.facebook.com/astrologiadiplatone/


Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore