ATTUALITÀ POLITICA | martedì 23 aprile 2019 20:48

ATTUALITÀ POLITICA | 26 febbraio 2019, 15:16

COMUNICAZIONE POLITICA AUTOGESTITA: JVdA, L'endrumìa funziona ancora

Il movimento giovanile vicino alla Lega ricorda l'anniversario dell’autonomia valdostana

COMUNICAZIONE POLITICA AUTOGESTITA: JVdA, L'endrumìa funziona ancora

“Autonomia concessa da uno Statuto che i Valdostani già dall'origine non volevano e che oggi è in crisi, colpita da scandali e malgoverno. Il pensiero di Chanoux, vero faro ispiratore delle battaglie di tanti uomini che credevano in una Valle d'Aosta diversa, fu tradito da uno Statuto che non rispecchiava che pallidamente le volontà del Martire e che, anzi, per mezzo di una mediazione tra governo italiano e Federico Chabod, decretava un'"endrumìa" delle volontà dei Valdostani.

In questi giorni in tanti festeggiano uno Statuto incompleto, spurio e contraddittorio, che si è dimostrato spesso inadeguato a garantire le peculiarità della nostra terra.

L'autonomia si è mano a mano trasformata in uno sperpero di denaro continuo, tralasciando aspetti sociali e soprattutto culturali.

Addormentare con il denaro, per togliere il cuore.

La Jeune Vallée d'Aoste invita dunque i Valdostani a svegliarsi dall'"endrumìa", a ripensare che una Valle d'Aosta diversa e finalmente libera è possibile.

Lo Statuto non si deve festeggiare senza compiere una profonda riflessione, deve invece evolvere verso qualcosa di più importante, che possa avere un riconoscimento forte anche a livello europeo".

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore