Aosta Capitale | sabato 25 maggio 2019 07:45

Aosta Capitale | 18 febbraio 2019, 16:56

Aosta: Polemiche sui social, 'perchè la Regione non si autodiffida sul Cral Cogne?'

Aosta: Polemiche sui social, 'perchè la Regione non si autodiffida sul Cral Cogne?'

La notizia della diffida-amianto inviata dal Presidente della Giunta, Antonio Fosson, al sindaco di Aosta, Fulvio Centoz, ha infiammato i social.

"Perchè la Regione - si legge in un post - che ha mandato una diffida al sindaco di Aosta imponendogli entro 10 giorni la rimozione dell'amianto dal tetto dell'autolavaggio Pansera vista la 'perdurante sussistenza di un grave pericolo che minaccia l'incolumita dei cittadini', non si è autodiffidata in relazione allo sgombero del Cral Cogne?".

L'Amministrazione regionale nei giorni scorsi si è attivata per chiudere lo storico circolo aostano e quindi intervenire per la messa in sicurezza dell'edificio. Teoricamente, oggi il Ccs Cogne avrebbe dovuto chiudere i battenti e uscire dall'edificio.

L'equazione 'amianto autolavaggio=pericolo crollo al Cral' sta circolando anche fra aostani non propriamente 'sostenitori' di Centoz: "Lungi da me l'idea di difendere a qualunque costo l'agire del sindaco - scrive un residente su FB - ma sicuramente non si possono fare due pesi e due misure quando in ballo sono la salute e la sicurezza dei cittadini". 

p.g.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore