AMBIENTE | mercoledì 22 maggio 2019 17:46

AMBIENTE | 15 febbraio 2019, 17:09

Al via piano per assunzione annuale 375 operai forestali

Assessore Chatrian, 'garantiamo attività di manutenzione su un territorio difficile qual è il nostro, al fine di prevenire dissesti idrogeologici, valanghe, incendi, carenze d'acqua'

Al via piano per assunzione annuale 375 operai forestali

Stravolgimenti sostanziosi e attesi, nel settore dei forestali valdostani. La Giunta regionale ha esaminato il Piano degli interventi in amministrazione diretta per l'anno 2019 e per il triennio 2019/2021 che riguarda i cantieri forestali e le sistemazioni idraulico-forestali e la difesa del suolo.

Sono previsti interventi per 32,6 milioni di euro nel triennio (10,8 mln per il 2019), oltre all'assunzione ogni anno di 375 lavoratori a tempo determinato (da marzo a dicembre con un minimo di 110 giornate garantite) che si aggiungono ai 51 operai assunti a tempo indeterminato e ai 43 impiegati forestali.

"Si tratta di un atto programmatorio di grande valore - spiega l'assessore regionale all'Ambiente, Albert Chatrian - che garantisce attività di manutenzione su un territorio difficile qual è il nostro, al fine di prevenire dissesti idrogeologici, valanghe, incendi, carenze d'acqua, andando ad intervenire in modo organico, avendone i mezzi e le professionalità, oltre che le competenze, laddove solo l'Amministrazione pubblica può farlo".

"Se venisse a mancare questo tipo di interventi a cura dell'Amministrazione regionale - prosegue Chatrian - si potrebbe incorrere in futuro nella necessità di realizzare grandi opere di difesa, impattanti e dispendiose. Si assisterebbe a un progressivo abbandono di intere zone da parte dei residenti e relative attività economiche e si ridurrebbe fortemente l'attrattività la nostra Regione legata all'escursionismo e alle bellezze paesaggistico/naturali". L'obiettivo è di iniziare le assunzioni ad aprile.

red. pol.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore