Le Messager Campagnard | domenica 18 agosto 2019 09:42

Le Messager Campagnard | 14 febbraio 2019, 17:00

A Roma importanti incontri per lo sviluppo e a sostegno del settore agricolo valdostano

Un momento dell'incontro a Roma

Un momento dell'incontro a Roma

Nuove prospettive di sostegno e sviluppo all'agricoltura valdostana da una serie di  importanti incontri svoltisi a Roma.

Nello specifico l’assessore al Turismo e Agricoltura, Laurent Viérin insieme al Senatore della Valle d’Aosta, Albert Lanièce e al Presidente della Cofruits Srl, Renzo Bionaz e al Direttore, Aline Viérin,ha incontrato al ministero delle Politiche Agricole  i responsabili degli uffici competenti al fine di avviare l’iter finalizzato al riconoscimento della Mela Dop Valle d’Aosta. 

"Questo primo incontro, che è stato molto proficuo – riferisce con soddisfazione l’assessore Viérin -  è propedeutico a lanciare l’iter per il riconoscimento di un prodotto di eccellenza della nostra regione, necessario nel panorama dei prodotti Dop già riconosciuti, che potrebbe migliorare una qualità e un’offerta già consolidate e generare al tempo stesso interessanti risvolti in termini di promo-commercializzazione dei nostri prodotti locali oltre a ricadute economiche positive per il settore frutticolo e per la nostra comunità agricola".

Nella seconda riunione, svolta nella sede dell'Agenzia per le erogazioni in agricoltura (Agea), l’assessore Viérin, i funzionari dell’assessorato e i vertici di Area VdA hanno incontrato il direttore di Agea, Gabriele Papa Pagliardini e il personale degli uffici dell’ente pagatore.

"L’incontro - specifica l’assessore Viérin - è stato organizzato su richiesta dell’Assessorato per sollecitare la soluzione delle problematiche ancora esistenti, ed in corso di soluzione, per quanto riguarda dossiers specifici quali i pagamenti riguardanti le domande a superficie del Programma di sviluppo rurale-Psr, il premio unico e il fascicolo aziendale al fine di trovare una soluzione definitiva a questa criticità". 

Entrando nel dettaglio delle questioni affrontate durante l’incontro, riguardo le domande a superficie del Psr è stato evidenziato che, nonostante i riscontri di un buon avanzamento dei pagamenti a livello regionale e l’impegno e disponibilità da parte di Agea nel risolvere le diverse problematiche esistenti, permangono le situazioni che tuttora impediscono il regolare pagamento delle domande che generano gravi conseguenze  per le aziende valdostane.

I vertici Agea, consapevoli delle proprie difficoltà, hanno fornito piena disponibilità a proseguire con gli incontri tecnici al fine di addivenire ad una risoluzione definitiva delle problematiche in tempi celeri.

red. pol.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore