EVENTI E APPUNTAMENTI | sabato 25 maggio 2019 07:40

EVENTI E APPUNTAMENTI | 13 febbraio 2019, 17:00

Una donna chiamata Rivoluzione: Vita ed opere di Rosa Luxemburg

Aosta nel giro d’ Italia che Sergio Dalmasso sta compiendo per illustrare il suo libro e parlarei di “Rosa la rossa”

Una donna chiamata Rivoluzione:  Vita ed opere di Rosa Luxemburg

Un giro d’ Italia  le cui tappe sono già definite per i prossimi due mesi.

Dopo Aosta, infatti,  Sergio Dalmasso sarà ad Ivrea, Piacenza, Bologna, Vigevano, Bussoleno, Taggia, Alba, Roma, Grosseto. E poi ancora Savona, La Spezia, Verona, Trento……

Con la modestia che lo contraddistingue, Dalmasso dice che un simile interesse va attribuito non tanto alla sua opera, quanto all’ eccezionale figura di Rosa Luxemburg, di cui ricorre quest’ anno il centenario dell’ assassinio.

 Una donna,  Rosa Luxemburg, che occupa a buon diritto un posto fondamentale nella storia del movimento operaio e socialista. Lo spessore concettuale delle sue elaborazioni teoriche, la capacità di guardare lontano, l’ indipendenza intellettuale rendono la sua figura di estremo interesse, in quest’ epoca in cui la sua famosa espressione “Socialismo o barbarie” si sta rivelando di sempre più stringente attualità.

 

«Die rote Rosa nun auch verschwand.
Wo sie liegt, ist unbekannt.
Weil sie den Armen die Wahrheit gesagt
Haben die Reichen sie aus der Welt gejagt»

(IT)

«Ora è sparita anche la Rosa rossa.
Dov'è sepolta non si sa.
Siccome disse ai poveri la verità
I ricchi l'hanno spedita nell'aldilà»

(Bertolt Brecht, Epitaffio, 1919)

red. spe.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore