Zona Franca | sabato 23 febbraio 2019 04:49

Zona Franca | 12 febbraio 2019, 14:42

L'OPINIONE DI UNA LETTRICE: 'Si preferisce sgombrare il Cral piuttosto che farvi manutenzione'

L'OPINIONE DI UNA LETTRICE: 'Si preferisce sgombrare il Cral piuttosto che farvi manutenzione'

Et voilà un'ulteriore iniziativa della nostra amministrazione: lo sgombero dei locali del Cral Cogne.

Storico immobile adibito a diverse attività, tra le quali, un luogo dove gli anziani potevano passare qualche ora per potersi incontrare e dedidarsi al ballo, vicino a casa, senza dover avere l'autista o mezzi propri per poter raggiungere altra destinazione.

E no. Lo sgombero è necessario per 'incolumità' delle persone!

Signori amministratori non so dove vivete, ma si sa che agli immobili occorre fare periodiche manutenzioni cosa che voi non riuscite,da tempo, a capire! Preferite dopo tot di anni dichiarare gli immobili non più idonei e smantellare il tutto nel degrado più assoluto (vedi mercato coperto, bocciodromo, CRAL, ecc).

Ho un dubbio che mi rode da tempo: non è che dietro a tutto questo vi siano interessi sibillini che le nostre ingenue menti non riescono afferrare?

La chiusura del CRAL è l'ennesima beffa verso noi anziani a cui Aosta non offre nulla e rimane in mano all'alternarsi di incapaci amministratori che la rendono sempre più desolata e deprimente.

Non ci siamo!

Risponde il Direttore

Gentile R.B. se il suo riferimento agli amministratori è diretto al Comune di Aosta, ne approfitto per evidenziare che la manutenzione dello stabile che ospita il Cral è competenza esclusiva dell'Amministrazione regionale o eventualmente dei gestori in base agli accordi presi con la proprietà, che è appunto la Regione. Il Comune su questo non ha competenza alcuna.

r.b.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore