CRONACA | giovedì 21 febbraio 2019 01:41

CRONACA | 08 febbraio 2019, 14:23

Torna in libertà Annamaria Franzoni, il vicino gli affiderebbe i suoi figli

on qualche mese di anticipo rispetto alla data di fine pena, concessi per buona condotta, Annamaria Franzoni è tornata oggi in libertà. Condannata nel 2008 a 16 anni per l'omicidio del figlio Samuele di tre anni, avvenuto a Montroz di Cogne il 30 gennaio 2002. Da giugno 2014 era in detenzione domiciliare a Ripoli Santa Cristina, sull'Appennino bolognese.

Torna in libertà Annamaria Franzoni, il vicino gli affiderebbe i suoi figli

"Io posso dire che quando i nostri bambini erano piccoli lei faceva da babysitter". Glieli affiderebbe anche oggi? "Certo". Ne è convinto Antonio Bignami, che vive di fronte alla casa dove da poco tempo si è trasferita Annamaria Franzoni, a Monteacuto Vallese, sull'Appennino bolognese. "Per me sono una famiglia di persone assolutamente equilibrate, brave. E' chiaro che anche nelle persone più equilibrate un colpo di follia può succedere". Ma per lei è innocente? "Non lo so, non lo posso sapere".

"Io non sono un investigatore. Io guardo da fuori. Può essere stata lei o può non essere stata lei. Io non lo so, non lo posso sapere, sono uno che vive qua", dice ancora il vicino. Franzoni ha mai parlato con lei dell'omicidio? "Mai". Però le ha detto che è innocente: "Quello lo dice a tutti, credo".

Per saperne di più

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore