Consiglio Valle | lunedì 22 luglio 2019 12:57

Consiglio Valle | 30 gennaio 2019, 10:26

Lega e Mouv vergognatevi, avete inquinato la Foire! Grande invece Ambiente, Diritti e Uguaglianza VdA

Lega e Mouv vergognatevi, avete inquinato la Foire! Grande invece Ambiente, Diritti e Uguaglianza VdA

Strumentalizzare la Foire a fini politici è davvero una vergogna. E di questo devono vergognarsi la Lega ed il Mouv che si è fatto trascinare nella deriva fascista e razzista da fac simili di politici che di politica nulla hanno. La Lega prima di inscenare manifestazioni moralistiche restituisca i 49 milioni che deve versare agli italiani tutti. Incredibile che il Mouv si sia messo al servizio di Salvini.

Ha ragione Sara Favre, Presidente del Consiglio Comunale di Aosta che ha postato su fb: “Trovo sia assolutamente strumentale e di cattivo gusto invitare i cittadini a percorrere un contro giro rispetto a quello tradizionale, contribuendo consapevolmente a far passare un messaggio del tipo “se partecipi al giro delle 8.00 sei uno che accetta criminalità e illegalità, ma se partecipi a quello delle 9.00 no!”, come se la #libertà, la #legalità e la #giustizia fossero prerogative e caratteristiche solo di alcuni che, in questo momento, si ergono a giudici.

Che l’obiettivo sia quello, in realtà, di creare due liste? Quella dei “buoni” (ore 9.00) e quella dei cattivi (ore 8.00)? E poi per farne che? E quindi, se tanto mi da tanto, secondo la logica dei proponenti, partecipando al giro delle 8.00 sono favorevole a criminalità, illegalità e corruzione? Beh, non funziona così!!! Confido nel fatto che la maggior parte dei cittadini decida di non prestare il fianco a questa ennesima provocazione in un momento in cui servirebbe solo tanta tanta tanta #unità e #umiltà da parte di tutti”.

Strumentalizzando l’inchiesta Geenna che ha portato all’arresto di alcuni politici, Lega e Mouv hanno inquinato la Foire manifestando con una contro-inaugurazione  alle ore 9; un’ora più tardi dell’inaugurazione e della tradizionale benedizione degli artigiani.

Diversa e responsabile la manifestazione di Ambiente, Diritti e Uguaglianza VdA che è presente alla Foire per un volantinaggio.

“La fiera di S. Orso – infatti scrive Adu VdA - è storicamente un luogo di incontro popolare, un vero carrefour di persone in movimento. Si potrebbe dire: un porto aperto. Con questo spirito, domani saremo tra i valdostani e le migliaia di ospiti che attraverseranno le vie della nostra città, per ribadire la necessità di restare umani, di far sbarcare i migranti della Sea Whatch, per ricordare che il razzista è stupido perché odia quello che non conosce, perché anziché migliorare attivamente la propria posizione, si riduce a odiare chi ha di meno”.

piero.minuzzo@gmail.com

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore