Aosta Capitale | venerdì 23 agosto 2019 05:13

Aosta Capitale | 29 gennaio 2019, 12:53

Aosta: Polizia locale in stato di agitazione

Aosta: Polizia locale in stato di agitazione

Amministrazione comunale di Aosta da troppo tempo 'sorda' alle pressanti richieste di confronto degli agenti di Polizia locale su diverse problematiche del Copo. E adesso la 'Locale' è entrata in stato di agitazione. Lo hanno reso noto le organizzazioni sindacali. Cigl, Cisl, Savt, Uil e Fialp/Sivder Funzione pubblica, che chiedono in una nota " la formale attivazione, nei termini di legge, della preventiva procedura di raffreddamento e conciliazione delle controversie".

Le motivazioni che hanno portato all’apertura dello stato di agitazione muovono dalla presa d'atto "della quasi totale infruttuosità e difficoltà di confronto con l’Amministrazione comunale in merito alle annose problematiche della Polizia locale ed, in ultimo, il mancato riscontro al sollecito trasmesso in data 16 gennaio". 

Secondo i rappresentanti sindacali della categoria, risultano ancora irrisolte diverse questioni urgenti, tra le quali: protocolli operativi, dotazione strumentale (prontuari aggiornati, ecc),centrale operativa, formazione e aggiornamento, progetti di gruppo, indennità di maneggio valori, indennità di rischio, indennità di ordine pubblico.

p.g.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore