TRADIZIONI E CULTURA MONDO RURALE | sabato 20 aprile 2019 07:02

TRADIZIONI E CULTURA MONDO RURALE | 18 gennaio 2019, 19:02

Foire de Saint-Ours: E' di Nespolo il 20esimo 'Ciondolo della solidarietà' dell'Asiv

Foire de Saint-Ours: E' di Nespolo il 20esimo 'Ciondolo della solidarietà' dell'Asiv

Servirà ad alleviare le sofferenze di una bimba aostana di 10 anni, afflitta da una grave malattia, il ricavato della vendita del 'Ciondolo della solidarietà' che sarà distribuito mercoledì 30 e giovedì 31 gennaio alla 1019esima Foire de Saint-Ours di Aosta.

'Colleziona la solidarietà' è la parola d'ordine dell'iniziativa giunta alla 20esima edizione e resa possibile dall'Associazione scultori e intagliatori valdostani (Asiv) che in occasione della Foire de Saint-Ours a Donnas e ad Aosta promuovono la vendita del ciondolo in legno commemorativo dell'evento, presentato oggi nella sala convegni della Bccv dall'assessore alle Attività produttive, Renzo Testolin e dal presidente dell'Asiv, Dario Coquillard.

La serigrafia del ciondolo in noce è stata realizzata quest'anno dall'artista valdostano Ugo Nespolo. Rappresenta un Sant'Orso circondato da alcuni 'simboli' storici della Fiera così come immaginati dalla particolare sensibilità dell'artista valdostano.

Del ciondolo ne saranno venduti, ai banchi degli associati all’Asiv e negli appositi punti vendita dislocati lungo la Foire, circa 700 esemplari a 10 euro l'uno e altri 200 autografati da Nespolo al prezzo di 25 euro. 

Per la buona riuscita dell'iniziativa hanno dato il loro prezioso contributo il direttore didattico dell’Istituzione scolastica ITPR Corrado Gex diretta da Patrizia Bongiovanni, che ha concesso all’Asiv l’utilizzo dei locali e dei propri macchinari per la realizzazione dei supporti in legno, alla quale hanno collaborato attivamente gli studenti dell'Istituto.

L’iniziativa ha avuto, inoltre, il patrocinio della Banca di credito cooperativo valdostana-Bccv, che ha finanziato le spese per la stampa serigrafica, realizzata in nove colori su una tavoletta in noce. L’assessorato regionale alle Attività Produttive ha collaborato a promuovere l’iniziativa fuori Valle.

p.g.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore