Aosta Capitale | mercoledì 20 febbraio 2019 09:22

Aosta Capitale | 18 gennaio 2019, 05:00

Aosta: Centoz e Marcoz forse pensano a privatizzare il mercato coperto

Luca Zuccolotto, Presidente della Commissione Sviluppo economico e culturale. In basso il desolante abbandono in cui è lasciato il mercato coperto dal Sincaco e dalla sua vice che ha la delega al Commercio e al Turismo

Luca Zuccolotto, Presidente della Commissione Sviluppo economico e culturale. In basso il desolante abbandono in cui è lasciato il mercato coperto dal Sincaco e dalla sua vice che ha la delega al Commercio e al Turismo

Seppur con tante forme dubitative e condizionali la denuncia è forte. C’è un’ipotesi di privatizzare il mercato coperto di Aosta. Il progetto sarebbe già sul tavolo del sindaco Centoz e della Vice sindaca. A gettare il sasso nello stagno è il consigliere del gruppo misto di maggioranza, Luca Zuccolotto, che sull’argomento ha presentato una pepata interrogazione che potrebbe far saltare il banco.

Zuccolotto dice che “parrebbe essere stato presentato all’amministrazione Comunale un progetto per la riqualificazione del mercato coperto, attraverso lo strumento del project financing da professionisti valdostani”. E fin qui nulla di strano perché la libera iniziativa non si può impedire. Il problema è che la tematica del mercato coperto cittadino è stata affrontata nella commissione consiliare competente.

Infatti, come speiga Zuccolotto, “nel mese di marzo 2018 è  presentato in commissione uno studio di fattibilità, consentendo un confronto tra commissari e professionisti non residenti in Valle d’Aosta”. Di più, la vice sindaca con una delegazione della quale faceva parte anche l’allora presidente di Confcommercio, Pierantonio Genestrone, si era era recata a Firenze per realizzarle uno analogo ad Aosta. Ma da allora il mercato coperto è in continua decadenza.

Cliccando qui è possibile rileggere una illuminante intervista di quasi tre anni fa alla vice sindaca di quasi tre anni fa dalla quale traspare che nulla è stato fatto.

Forse il vero obiettivo di Marcoz e Centoz è privatizzare il mercato coperto. Insomma, all’orizzonte, si profila l’ombra di una enorme speculazione edilizia e commerciale della quale il Consiglio comunale è stato tenuto all'oscuro.

Ed è proprio per avere contezza di una presunto fatto grave sul piano politico, non essendo stati informati i consiglieri, e sul piano economico-finanziario, che Luca Zuccolotto vuole sapere se “quanto venuto a sapere, corrisponde a verità o sono solo voci da bar”.

Però il consigliere del gruppo misto di maggioranza incalza il sindaco ed il vice sindaco perché se quanto da lui appreso “rispondesse a verità”, vuole conoscere i motivi per i quali, il bob Centoz-Marcoz, “non abbia ritenuto di informare la maggioranza, o solo parte, e di conseguenza portare una tematica così delicata e importante per la città e i cittadini, all’attenzione perlomeno della commissione competente, considerato che in passato sono stati invitati professionisti in commissione per un tema analogo”.

E poi l’affondo di Zuccolotto che chiede: “Sempre se corrispondesse a verità, se è intenzione di questa Giunta informare questo Consiglio sullo stato dell’arte o come a volte succede tenere occulta la situazione per poi venirne a conoscenza tramite gli organi di informazione”.

red. el.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore