CRONACA | venerdì 23 agosto 2019 22:47

CRONACA | 17 gennaio 2019, 12:07

In carcere quattro 'passeur' fermati al traforo del Bianco

Per i 38 cittadini extracomunitari che trasportavano è stato attivato il servizio di Protezione Civile regionale e il Servizio 118 allo scopo di fornire loro generi di conforto e garantire un controllo sanitario

In carcere quattro 'passeur' fermati al traforo del Bianco

Dopo mirati accertamenti, durati alcune ore, sono stati arrestati i quattro passeur accusati di trasportare verso la Francia 38 migranti, tra cui cinque minori, non in regola con le norme di ingresso nel Paese d'Oltralpe.

I passeur sono un cittadino iracheno di 30 anni, un pakistano di 51 e un romeno di 50. Dagli accertamenti compiuti dagli investigatori è emerso inoltre che un altro cittadino pakistano di 43 anni era in possesso di documentazione attestante annotazioni di movimentazione di denaro e fotocopie di documenti degli altri passeggeri.

All'attività della polizia di frontiera ha collaborato il personale del Reparto mobile di Milano e dell'esercito italiano, facenti parte del dispositivo di sicurezza del Traforo del Monte Bianco, e personale della polizia stradale di Entrèves.
Per i 38 cittadini extracomunitari rintracciati è stato attivato il servizio di Protezione Civile regionale e il Servizio 118 allo scopo di fornire loro generi di conforto e garantire un controllo sanitario. La loro posizione è ora al vaglio dell’Ufficio Immigrazione della Questura di Aosta.

red. cro.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore