CULTURA | venerdì 19 aprile 2019 09:31

CULTURA | 15 gennaio 2019, 15:35

A Nadir Balma con “Bivacco Lunare” il primo premio del 14° concorso fotografico di Fondation Grand Paradis

A Nadir Balma con “Bivacco Lunare” il primo premio del 14° concorso fotografico di Fondation Grand Paradis

"Uomini che si spingono oltre i propri limiti, costruendo strumenti per raggiungere i propri obiettivi: lo scatto racconta con maestria la presenza umana in un ambiente estremo, cogliendo una luce che sottolinea la trama materica di un luogo dall'aspetto alieno", questa la motivazione della scelta - effettuata dalla giuria composta dal fotografo naturalista e guida della natura Enzo Massa Micon, dal fotografo naturalista Maurizio Broglio, dal fotografo professionista Paolo Rey, dal giornalista Davide Jaccod e dal direttore di Fondation Grand Paradis Luisa Vuillermoz- di attribuire a Nadir Balma il primo posto all'originale scatto che ritrae il bivacco Gratton alle pendici della Grivola.

Seconda classificata la foto di Ivanna Maria Cerruti raffigurante la rocca di Châtel-Argent "Natura e cultura in dialogo – Mandorlo in fiore a Santa Colomba", in cui " La natura torna a vivere andando oltre i limiti che l'uomo tenta di imporle, dettando il ritmo delle proprie stagioni. Il sentimento del fotografo emerge attraverso uno sguardo semplice ma intenso, che diventa simbolico"."La soglia tra il giorno e la notte colta in uno scatto di elevata qualità tecnica" e "gli equilibri della luce" che "amplificano l'importanza della costruzione storica incastonata nel suo contesto naturale" hanno invece determinato l'attribuzione del terzo posto a "Giochi di luce al Castello di Châtel-Argent" di Enrico Romanzi.

Le prime tre finaliste e una selezione di altre nove fotografie saranno esposte presso il Centro Visitatori del Parco Nazionale Gran Paradiso di Valsavarenche.Sulla scorta degli esiti positivi della competizione appena conclusa, Fondation Grand Paradis lancia - nell'ambito del 22° Gran Paradiso Film Festival - la 15° edizione del concorso fotografico.

Tema del concorso è "Realtà e Sogno" e le fotografie finaliste saranno impiegate nella realizzazione del catalogo del Festival; in particolare, il vincitore del primo premio firmerà con il suo scatto la copertina del catalogo del Festival distribuito in circa 8.000 copie.

Nella pubblicazione troveranno spazio informazioni biografiche e contatti degli autori delle immagini selezionate.

Il tema del 15° concorso fotografico è quello della prossima edizione del Gran Paradiso Film Festival, che si aprirà a Cogne il 15 luglio, continuerà dal 22 al 27 luglio a Cogne e ad agosto con sei appuntamenti nelle valli del Gran Paradiso.

Gli appassionati di fotografia sono invitati a partecipare inviando immagini che rappresentino il concetto di realtà e sogno raffigurato in ogni sua forma, in cui la natura sia la protagonista in tutta la sua bellezza e fragilità e che siano accompagnate da un titolo che descriva ed interpreti lo scatto.

Tra i premi in palio la possibilità di vivere due giorni al fianco di ricercatori e guardaparco del Parco Nazionale Gran Paradiso nel casotto in quota di Levionaz, materiale tecnico ed editoriale personalizzato Gran Paradiso Film Festival, il libro-cofanetto "In Paradiso" a cura dei fotografi Giorgio Marcoaldi e Tonino Mosconi, un soggiorno per due persone con trattamento B&B presso "Le petit coin di Maison Chante Lune" di Introd e al una selezione di vini valdostani a Marchio di Qualità Gran Paradiso.

La premiazione degli scatti vincitori avrà luogo nella giornata inaugurale del Festival, il 22 luglio, nell'ambito della quale verranno proiettate le immagini selezionate e presentati i fotografi vincitori.

Per partecipare è necessario compilare la scheda di iscrizione e inviarla entro il 29 aprile 2019 unitamente alle fotografie in formato elettronico .jpg ad alta risoluzione (minimo 3000 pixel il lato lungo) all'indirizzo di posta elettronica concorso@grand-paradis.it oppure su un supporto CD/DVD a Fondation Grand Paradis, Villaggio Cogne, 81 - 11012 Cogne.

red. spe.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore