POLITICA | giovedì 17 gennaio 2019 04:39

POLITICA | venerdì 11 gennaio 2019, 12:52

GIUNTA REGIONALE: IL COMUNICATO

GIUNTA REGIONALE: IL COMUNICATO

La Giunta regionale si è riunita sotto la presidenza di Antonio Fosson. Questi i principali provvedimenti adottati:

PRESIDENZA DELLA REGIONE

Ai sensi della L.r. 11/1997, l’Esecutivo ha designato Enrico Vettorato quale consigliere rappresentante della Regione in seno al Consiglio di Amministrazione del Convitto regionale F. Chabod per un triennio. 

SANITÀ, SALUTE E POLITICHE SOCIALI

La Giunta regionale, su proposta dell’Assessore alla Sanità, Salute e Politiche sociali e di concerto con l’Assessore al Turismo, Sport, Commercio, Agricoltura e Beni culturali, ha approvato il programma regionale 2019 di bonifica sanitaria del bestiame - piano tecnico di profilassi e di risanamento degli allevamenti bovini da tubercolosi (TBC) e da leucosi bovina enzootica (LEB) e degli allevamenti bovini e ovi-caprini da brucellosi (BRC) per il periodo 1°gennaio 2019 – 31 dicembre 2019.

La Giunta ha inoltre approvato l’aggiornamento della banca dati genetica da affidare alla gestione del servizio veterinario di Sanità Animale dell’Azienda USL della Valle d’Aosta, con l’ausilio dell’A.R.E.V. per la raccolta sistematica e l’organizzazione di campioni biologici prelevati alla nascita durante l'operazione di identificazione su tutti gli animali da inserire in anagrafe.

Per il 2019, l’Esecutivo, su proposta dell’Assessore alla Sanità, Salute e Politiche sociali e di concerto con l’Assessore al Turismo, Sport, Commercio, Agricoltura e Beni culturali ha approvato le disposizioni applicative della L.r. 4/2012 per il mantenimento della qualifica sanitaria di indenne dalla malattia virale rinotracheite bovina infettiva (BHV-1) regionale. Ha inoltre approvato lo schema di convenzione con l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta per l’esecuzione degli esami sierologici previsti dal programma regionale di eradicazione del virus BHV-1 per quest’anno e per l’elaborazione dei risultati degli stessi nel corso del primo semestre 2020, ai sensi della legge regionale 13 febbraio 2012.C

on decorrenza 1° gennaio 2019, il Governo regionale ha determinato  in 503,00 euro la soglia economica mensile di sussistenza considerata minimo vitale ai sensi dell’art. 5 della legge regionale 23 luglio 2010 e ha approvato  un impegno di spesa per un importo complessivo di pari a 500 mila euro come contributi a famiglie per il sostegno di situazioni di difficoltà socio-economica. 

TURISMO, SPORT, COMMERCIO, AGRICOLTURA E BENI CULTURALI

L’Esecutivo, su proposta dell’Assessore al Turismo, Sport, Commercio, Agricoltura e Beni culturali e di concerto con l’Assessore all’Ambiente, Risorse naturali e Corpo forestale, ha approvato la bozza di Accordo tra il Comune di Saint-Marcel e il Dipartimento Soprintendenza per i beni e le attività culturali dell’Assessorato del Turismo, Sport, Commercio, Agricoltura e Beni culturali per le attività di progettazione, organizzazione e realizzazione dell’attività di ricerca archeologica volte alla valorizzazione del patrimonio presente sul territorio comunale, in particolare nel vallone di Saint-Marcel,  nel sito minerario di Servette e in quello di Eteley.

La Giunta regionale ha approvato la partecipazione della Regione all’organizzazione della 14ª tappa del Giro d’Italia 2019 e di una tappa dell’EA7 Emporio Armani Sportour Winter Edition 2019, per un importo complessivo di 56 mila 30 euro. In particolare, la società RCS Sport S.p.a. -  organizzatrice esclusiva dei due eventi sportivi -  ha individuato Saint-Vincent e Courmayeur (stazione di partenza di Skyway Monte Bianco), rispettivamente, quali sedi di partenza e di arrivo della 14ª tappa del Giro d’Italia 2019, in programma sabato 25 maggio 2019, e Courmayeur quale località che ospiterà una tappa del roadshow EA7 Emporio Armani Sportour Winter Edition 2019, evento itinerante dedicato agli sport invernali, organizzato in collaborazione con La Gazzetta dello Sport e Radio 105, radio ufficiale dell’evento, in alcune delle più belle località italiane di montagna.

La disponibilità di RCS Sport S.p.a. ad includere la Valle d’Aosta nel circuito del Giro d’Italia riveste per la regione un grande interesse promozionale turistico, considerato che il Giro è uno dei principali eventi sportivi internazionali organizzati in Italia ed è seguito in diretta dal servizio pubblico radiotelevisivo RAI, che ne trasmette in diretta le riprese, veicolando a un ampio pubblico televisivo immagini spettacolari dei luoghi percorsi.

info Regione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore