CRONACA | giovedì 17 gennaio 2019 04:31

CRONACA | venerdì 11 gennaio 2019, 08:00

I cani San Bernardo alla 2019° Foire de Saint-Ours

I cani San Bernardo alla 2019° Foire de Saint-Ours

Da secoli, il Colle del Gran San Bernardo ha rappresentato un luogo di passaggio importantissimo tra il Vallese et la Valle d’Aosta. Tantissime le occasioni di passaggio: per recarsi alla pulizia delle foglie delle vigne in primavera o negli alpeggi per fare la stagione, per le vendemmie, per assistere ai combattimenti tra regine, per fare acquisti nei negozi di abbigliamento o di gartronomia.

Ma l’appuntamento il più importante, per venire in Valle d’Aosta, è sempre stato la Foire de Saint-Ours. Un Barry Shop ad Aosta Da tre anni, la Fondation Barry du Grand-Saint-Bernard, che è proprietaria del più antico allevamento al mondo del cane San Bernardo, con l’obiettivo di perpetuare tale razza nel luogo d’origine, ha aperto un ufficio informazione e un punto vendita in Valle d’Aosta per far conoscere le attività della Fondazione al Barryland di Martigny e al colle del Gran San Bernardo dove siamo durante la stagione estiva.

Il cane San Bernardo, essendo un cane che ama e cerca il contatto con le persone, attualmente, viene anche utilizzato con successo, in ambito sociale. Ogni giorno la Fondazione organizza visite in case di riposo e scuole, campi e programmi a lungo termine e programmi individuali per le diverse esigenze.

Sarà l’occasione per parlarvi del progetto Barryland 2020 che prevede l’ampliamento dell’attuale struttura a Martigny dove i cani saranno ancora di più i grandi protagonisti e del recente riconoscimento dell’Unesco per il cane San Bernardo. Programmi del 30 e 31 gennaio Il 30 e 31 gennaio 2018, alcuni cani della Fondation Barry saranno persenti al Barry Shop in rue Martinet ad Aosta, lungo il percorso della Foire, dove vi presenteremo la Fondazione e le sue attività ma sarà anche possibile comperare alcuni prodotti del territorio (jambon de Bosses, birre del Gran San Bernardo, vini dell’Institut Agricole Régionale, biscotti e dolci Bonne Vallée) e dei peluches San Bernardo per grandi e piccoli. Anche quest’anno la Foire de Saint-Ours per meglio accogliere chi arriva dal Traforo del Gran San Bernardo inizierà in rue Martinet – sotto l’ospedale di Aosta dove è presente un grande parcheggio sotterraneo in via Roma accanto alla rotonda e per i visitatori svizzeri è previsto il ritorno gratuito attraverso il Tunnel del Gran San Bernardo (www.letunnel.com).

INFORMAZIONI -  Massimo Tamone, rappresentante per l’Italia della Fondation Barry, alla InfoPoint situato in rue Martinet, 19 ad Aosta (Tel. +39 328 100 30 26, E-mail massimo.tamone@fondation-barry.ch).   

red. spe.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore