SANITÀ, SALUTE E STARE BENE | venerdì 22 marzo 2019 20:17

SANITÀ, SALUTE E STARE BENE | 05 gennaio 2019, 12:30

Al via nuove esenzioni dei ticket sanitari in Valle d'Aosta

Al via nuove esenzioni dei ticket sanitari in Valle d'Aosta

Sono state approvate dai vertici dell'Usl VdA le nuove norme per le esenzioni dal pagamento dei ticket sanitari in Valle d'Aosta.

Vi è ancora confusione circa le rigide disposizioni ministeriali, ma la tabella esemplificativa dell'Azienda sanitaria fa chiarezza.

La nuova modalità per ottenere l’esenzione dal pagamento del ticket per prestazioni specialistiche prevede che, ai cittadini che risultino averne diritto in base ad un elenco fornito dal ministero dell'Economia e delle Finanze, venga attribuito un codice esenzione trasmesso al medico di medicina generale.

I codici sono i seguenti:

Il Codice E02 di esenzione si applica "ai cittadini di età inferiore a sei anni e superiore a sessantacinque anni, appartenenti ad un nucleo familiare con reddito annuo complessivo non superiore a 36.151,98 euro;

Il Codice E02:"Disoccupati e loro familiari a carico appartenenti ad un nucleo familiare con un reddito annuo complessivo inferiore a 8.263,31 euro, incrementato fino a 11.362,05 euro in presenza del coniuge ed in ragione di ulteriori 516,46 euro per ogni figlio a carico".

Il Codice E03: "Titolari di pensioni sociali e loro familiari a carico".

Il Codice E04: "Titolari di pensioni al minimo di età superiore a sessant'anni e loro familiari a carico, appartenenti ad un nucleo familiare con un reddito annuo complessivo inferiore a 8.263,31 euro, incrementato fino a 11.362,05 euro in presenza del coniuge ed in ragione di ulteriori 516,46 euro per ogni figlio a carico".

L’assistito il cui nome non sia presente negli elenchi degli esenti per reddito ma che ritenga di aver comunque diritto all’esenzione, per ottenerla in base al reddito deve presentarsi nella sede Usl di Aosta in via Rey o nei poliambulatori di Morgex, Saint-Pierre, Chatillon, Verres e Donnas e consegnare la propria autocertificazione attestante il possesso dei requisiti, compilando e firmando un apposito modulo rilasciato dalla stessa Azienda Usl.

In quest’autocertificazione la persona dichiara, sotto la propria responsabilità, di essere in possesso dei requisiti necessari direddito e delle altre condizioni previste, che danno diritto a usufruire dell’esenzione, gli verrà consegnato uncertificato provvisorio di esenzione per reddito.

p.g.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore